Forum Informatica Unict

LAUREA TRIENNALE (D.M. 270/04) => Interazione e Multimedia, 9 CFU => Topic started by: turì on 18-02-2011, 13:11:38



Title: chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 18-02-2011, 13:11:38
nella domanda 1 al punto 3 e 4 quale è la formula della rotazione? e il punto (3,3) come varia?

thanks


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Nova on 18-02-2011, 16:37:38
Dovevi sapere la matrice di traslazione. E' un operazione affine che sinceramente non ho imparato a memoria visto che già il compito di iem è per il 60% "Ricorda formule a memoria" e che non pensavo avesse mai potuto chiedere...

Cmq, se vai a vedere nelle trasformazioni affini c'è la matrice che ci sarebbe servita


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 18-02-2011, 16:49:17
io nelle slides non ho trovato nessun riferimento sulla rotazione o mi sbaglio?
forse neanche nel libro di testo c'è .penso


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Nova on 18-02-2011, 18:14:16
http://www.dmi.unict.it/~fstanco/lezioni_IEM_2007_2008/seconda_parte_campionamento_quantizzazione.pdf

Pagina 17, ci sono ci sono  .poverinoi


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 18-02-2011, 20:09:27
 :pray


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Nova on 19-02-2011, 08:46:57
io direi più  :-)|


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 19-02-2011, 10:54:46
sempre di questo esame ti chiedo come si verifica il pixel "di lato"?

mi dici pure come hai scritto la formula della DCT?


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Nova on 19-02-2011, 13:53:35
La formula della DCT è stata già scritta fra questi topic e siccome devo pranzare non te la riscrivo, non ti seccare :p
Per quanto riguarda il pixel "di lato" puoi capire se:

Quote
Dopo aver applicato l’operatore Laplaciano è necessario che si verifichi la condizione di Zero-crossing. Cioè, deve sempre accadere che rispetto al punto in questione ci sia nel suo intorno un valore positivo e un valore negativo.


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Daréios89 on 19-02-2011, 14:31:18
Ma per verificare se sia un punto di lato non basta dire che non lo è se è possibile prendere tutti i suoi otto connessi?


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 19-02-2011, 15:07:59
Ma per verificare se sia un punto di lato non basta dire che non lo è se è possibile prendere tutti i suoi otto connessi?

appunto, perchè vuol dire che esiste un intorno a esso relativo e quindi non è di lato


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 19-02-2011, 15:10:23
nell'esercizio sul bilineare io le 4 equazioni non le ho poste uguali a 0, come si era detto in post precedenti, ma le ho poste ognuna uguale al valore del pixel di riferimento.

voi come avete agito?


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Nova on 19-02-2011, 15:14:50
Ho fatto come te!
Ma di lato però non vuol dire che il pixel è a lato della matrice bensì che sia un pixel facente parte del contorno dell'immagine rappresentata dalla matrice!


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 21-02-2011, 17:06:48
sul pixel di lato mi domando, mi spiegate bene la condizione zero-crossing?

cioè se ci sono valori positivi e negativi nell'intorno allora è di lato? questi valori come devono essere sistemati, in maniera particolare?


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Nova on 21-02-2011, 17:42:11
se ci sono valori positivi e negativi nell'intorno allora è di lato?

Praticamente si. Per capirlo devi studiare bene la parte del programma relativa all'edge detection!


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 21-02-2011, 18:08:21
tutto chiarito :-OK


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 21-02-2011, 18:45:56
altro quesito: la DCT la si deve applicare a tutti gli elementi della matrice?

perchè la sommatoria recita per x=0 fino a x=N-1 cioè se N=8 quindi fino a che x=7?

N=8 mi ha anche messo dei dubbi, nel nostro caso si doveva considerare N=9?

io nel dubbio l'ho applicata a tutti gli elementi della matrice ma forse ho sbagliato :boh


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Daréios89 on 21-02-2011, 19:54:34
Nel compito diceva di applicarla alla sottomatrice indicata in grigio, comunque la formula parte da 0, la nostra matrice era 3*3 per cui avevi una sommatoria da 0 a 2.


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 21-02-2011, 20:04:25
ma se è da 0 a 2 a quanti elementi e quali elementi viene applicata?


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Daréios89 on 21-02-2011, 20:21:41
Facciamo finta di avere:

1 2 3 4 5
6 7 8 9 8
2 4 3 5 9
0 9 8 7 6
1 2 3 4 3

E viene chiesto di applicare il filtro al punto di coordinate (3,3) (bada che in questo caso per indicare i punti della matrice gli indici partono da 1). allora consideriamo la sottomatrice 3*3 costituita da:

7 8 9
4 3 5
9 8 7

Gli indici partiranno da 0, vanno da 0 a 2, per entrambi x ed y, così potrai andare su tutta la matrice.


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Nova on 21-02-2011, 21:18:16
Ho fatto anche io come Daréios!


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 21-02-2011, 21:24:44
bene grazie del chiarimento .wink


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Nikon on 22-02-2011, 18:30:58
sempre di questo esame ti chiedo come si verifica il pixel "di lato"?



E se la domanda chiedeva se il pixel fosse di lato o meno ma in luogo di un operatore diverso dal Laplaciano e quindi senza la possibilità di usare lo zero crossing?


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Daréios89 on 22-02-2011, 23:25:46
sempre di questo esame ti chiedo come si verifica il pixel "di lato"?



E se la domanda chiedeva se il pixel fosse di lato o meno ma in luogo di un operatore diverso dal Laplaciano e quindi senza la possibilità di usare lo zero crossing?

Forse in quel caso bisognava rispondere che è di lato se è possibile prendere gli 8 connessi  .penso
Quanto alla condizione di zero-crossing, mi fareste un esempio? Come verifichereste se è di lato o meno? Mi fareste vedere i calcoli?


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 23-02-2011, 10:14:42
dopo che calcoli il laplaciano sulla matrice ottieni una nuova matrice e per verificare lo zero-crossing devi controllare che rispetto al punto centrale devi trovare uno positivo e uno negativo, ad esempio:

mettiamo caso che dopo il laplaciano ottieni

-4 -7 13
-4 -4 -5
10 7 -6

il pixel 2,2 è quello di riferimento quindi verifichi:

-4 e -6 entrambi negativi
13 e 10 entrambi postivi
-7 e 7 ok
-4 e -5 entrambi negativi

quindi la condizione di zero-crossing non è verificata perchè devono trovarsi uno + e uno - in tutti e 4 i casi.


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Daréios89 on 23-02-2011, 11:27:19
dopo che calcoli il laplaciano sulla matrice ottieni una nuova matrice e per verificare lo zero-crossing devi controllare che rispetto al punto centrale devi trovare uno positivo e uno negativo, ad esempio:

mettiamo caso che dopo il laplaciano ottieni

-4 -7 13
-4 -4 -5
10 7 -6

il pixel 2,2 è quello di riferimento quindi verifichi:

-4 e -6 entrambi negativi
13 e 10 entrambi postivi
-7 e 7 ok
-4 e -5 entrambi negativi

quindi la condizione di zero-crossing non è verificata perchè devono trovarsi uno + e uno - in tutti e 4 i casi.
:-OK


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Nikon on 23-02-2011, 13:48:01
Per quanto riguarda l'esercizio dell'interpolazione bilineare qualcuno certo dell'esattezza del proprio esercizio potrebbe postare il valore ? della matrice all'esercizio 5??? Grazie in anticipo


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Daréios89 on 23-02-2011, 16:31:16
Per caso va impostato così?

\left\{\begin{matrix}<br />2a+3b+6c+d=7\\ <br />4a+3b+12c+d=2\\ <br />3a+2b+6c+d=4\\ <br />3a+4b+12c+d=5\end{matrix}\right.


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Nikon on 23-02-2011, 16:44:14
la mia impostazione è uguale alla tua a parte l'equazione uguale a 5 dove il mio b equivale a 4b perchè il 5 è di posizione (3,4). A parte questo come hai proceduto tu? lo hai solo indicato o hai proseguito con i calcoli...nel secondo caso quanto ti viene il valore ?


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Daréios89 on 23-02-2011, 16:49:06
Si hai ragione l' ultima viene  come dici tu, non saprei continuare.... :pray


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Daréios89 on 24-02-2011, 20:15:03
Praticamente converrebbe passare alle matrici ed effettuare una riduzione, poi riscrivere il sistema, procedere per sostituzione e si ottengono i valori.
Alla fine il valore del pixel mi è venuto 9.


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: Daréios89 on 28-02-2011, 15:57:49
Alla fine quale sarebbe l' equazione della rotazione? Come l' avete espressa?


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: turì on 28-02-2011, 20:22:14
nelle slides del professore trovi tutto

http://www.dmi.unict.it/~fstanco/lezioni_IEM_2007_2008/seconda_parte_campionamento_quantizzazione.pdf

slide numero 17 .wink


Title: Re:chiarimento esercizio esame 16 febbraio 2011
Post by: zElOtO on 28-02-2012, 15:21:05
Io ho ridotto in questo modo..ma alla fine non capisco come fa a venirti 9..(http://cl.ly/3Y1L2P261H133e253O2X)