Forum Informatica Unict

Area Ufficiale => Annunci Ufficiali => Topic started by: Vincenzo Cutello on 22-05-2009, 18:17:49



Title: Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 22-05-2009, 18:17:49
Cari studenti,
il Manifesto degli Studi delle nuove lauree (Laurea e Laurea Magistrale) è stato approvato nei giorni scorsi
dalla Facoltà di Scienze e passa ora al vaglio del Senato Accademico.

Le novità sono molte e non appena il S.A. lo avrà approvato (assieme a tutti gli altri dell'Ateneo ovviamente)
pubblicheremo i dettagli.

Le nuove regole per l'ammissione alla Laurea Triennale credo che vi interessino poco, essendo voi già iscritti.
Ad ogni modo, si avrà un numero programmato di 140 studenti (per quest'anno che viene) e si farà un test di selezione
giorno 8 settembre assieme a tanti altri studenti sia a CT che nel resto d'Italia. Il test di ammissione è infatti "preparato e sincronizzato" a livello nazionale come per Medicina, tanto per intenderci.

La Laurea Specialistica è disattivata (rimarrà ovviamente il II anno) e si parte con la Laurea Magistrale.
Anche qui numero programmato, previsto per quest'anno in 80 unità. Si formerà una commissione nominata da questa presidenza che vaglierà tutte le domande e vedrà tutti gli studenti che fanno domanda, uno ad uno, in un colloquio orale. Ciò anche se il numero di domande è non superiore ad 80. La Commissione infatti potrebbe non ammettere alla Laurea Magistrale studenti che non considera sufficientemente preparati.

Avrete presto tutti i dettagli, ivi inclusi i piani didattici. Dal momento che ricevo tante domande a tal proposito, forse è meglio usare il forum in maniera tale da rispondere una sola volta a tutti (ottimizzazione della mia risorsa tempo  .smile )


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: ilmaestro on 22-05-2009, 20:11:57
[...] La Commissione infatti potrebbe non ammettere alla Laurea Magistrale studenti che non considera sufficientemente preparati. [...]
Cioè? Per accedere alla Magistrale non bisgna avere già la laurea di primo livello? E prima di arrivarci bisogna sostenere più di 20 esami uno stage e una tesi. Non capisco dove si vuole arrivare.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Fr3d3R!K on 22-05-2009, 20:18:22
quindi in parole povere la facoltà diventa a numero chiuso. Ci sono però un po' di cose che non capisco e che spero mi vengano chiarite:
1. Per quale motivo anche la laurea magistrale viene posta a numero chiuso? e cosa cambierebbe rispetto all'attuale laurea specialistica?
2. Il numero di iscritti, a quanto capisco dalle parole quest'anno, è destinato a cambiare. Suppongo che questa variazione dipenderà dagli esaminandi no? Perchè potrebbe capitare il caso di (ad esempio) 81 candidati eccellenti. Ed in questo caso come si fa essendo i posti 80?
La terza domanda mi sembra stupida, ma siccome un vecchio proverbio recita "la domanda stupida è quella che non si fa" la pongo lo stesso, anticipando le mie scuse se dovesse essere così scontata come penso.
3. Il test di ammissione alla magistrale "funziona" in tutto e per tutto come quello per l'accesso alla laurea triennale?
Grazie mille e buona serata.
Federico.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: KingDavid on 22-05-2009, 20:46:31
Se non sbaglio x la magistrale si deve effettare un colloquio orale ma non basterebbe il titolo triennale come "biglietto d'ingresso" ? Mah!


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: DEvil on 23-05-2009, 10:11:43
e con questo siamo a 3 piani di studi in 3 anni.... e, come sempre, viva il diritto allo studio (di pochi)...


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 23-05-2009, 10:35:17
Rispondo alle prime osservazione e/o domande in questo post.

Per accedere alla Laurea Magistrale bisogna sostenere un colloquio orale.
La laurea di I livello è una condizione necessaria ma, in linea di principio, non sufficiente.
Anche ammettendo che facciano domanda di ammissione alla LM in Informatica solo quelli
con una triennale in Informatica non è detto che tali studenti abbiano tutti la stessa preparazione
sia a livello personale che anche in funzione dell'università in cui hanno conseguito la Laurea Triennale
in Informatica, con più o meno CFU di Informatica. Tanto per capirci meglio, da noi i ragazzi che si laureano
acquisiscono più di 100 cfu di informatica, 30 cfu di matematica etc. per arrivare alla laurea. Ci sono altre sedi dove
la distribuzione dei cfu è diversa e i corsi che si seguono sono diversi. Per la tipologia della LM che noi
andiamo ad attivare, non è da escludere la possibilità di ritenere qualche studento non idoneamente preparato.
Se glielo diciamo prima non è meglio per lo studente ?

La programmazione agli accessi è una conseguenza delle normative ministeriali ed in particolare del
DM 270 del 2004. 80 è per noi il numero massimo di iscritti alla LM (per un solo corso). Se si superano le
80 unità si dovrebbe sdoppiare il corso e ciò comporterebbe un numero di docenti superiore a quelli che attualmente
abbiamo. Lo stesso dicasi per la Laurea triennale. Dura Lex sed Lex.

Quindi partiamo con il numero massimo consentito. Se durante quest'anno dovessimo assumere nuovi docenti si potrebbe aumentare l'anno prossimo. Se durante quest'anno dovessimo accorgerci che 80 è un numero molto alto da gestire per garantire il massimo profitto e la massima qualità allora lo potremmo anche abbassare.

Le differenze tra la Magistrale e la Specialistica le vedrete presto nel dettaglio dei piani didattici.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Fr3d3R!K on 23-05-2009, 11:53:38
Chiedo scusa anticipatamente però il mio dubbio rimane, ovvero, se supponessimo che all'atto dei colloqui risultassero 81 (o più) candidati eccellenti (con preparazione diciamo "uguale" per tutti), con quale altro criterio in questo caso avverebbe la selezione (sempre considerando per assurdo l'assenza di differenze nella preparazione degli esaminandi)?
Saluti.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: KingDavid on 23-05-2009, 12:02:24
... avrei un'altra domanda forse stupida anche questa ma meglio essere sicuri: è possibile effettuare l'iscrizione cautelativa? Se si, che iter si deve seguire? Rimane tutto come prima ?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Xeno on 23-05-2009, 13:32:45
Mi permetto di esprimere rammarico per questa scelta fatta a quanto pare conseguenza di un decreto legge. Ho sempre pensato che il numero chiuso nelle Università italiane vada contro un articolo della costituzione italiana. Con questo non voglio innescare un flame ma esprimere un mio personale parere contro il numero chiuso, sia questo in Informatica che in medicina etc etc.

Quote
Art. 34

La scuola è aperta a tutti.

L'istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita.
I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi.
La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso.

Un saluto a tutti


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: DEvil on 23-05-2009, 13:45:04
purtroppo conosco gente che veste firmato dalla testa ai piedi che prende borse di studio, rimborsi, tesserini gratis e gente che risulta "non idonea" nella graduatoria dovendo campare con 400 euro al mese...... se a questo ci aggiungiamo le università a numero chiuso... chi non porta a casa 4/5000 euro al mese non ha speranze!!!!


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 23-05-2009, 14:02:53
Chiedo scusa anticipatamente però il mio dubbio rimane, ovvero, se supponessimo che all'atto dei colloqui risultassero 81 (o più) candidati eccellenti (con preparazione diciamo "uguale" per tutti), con quale altro criterio in questo caso avverebbe la selezione (sempre considerando per assurdo l'assenza di differenze nella preparazione degli esaminandi)?
Saluti.
Direi di non considerare i casi "assurdi" per il momento.
Tra l'altro la legge italiana (non io ma la legge di questo paese) prevede che in caso di paritià di tutti i criteri decisionali, passa il più giovane. Questo io credo sia assurdo.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 23-05-2009, 14:04:23
... avrei un'altra domanda forse stupida anche questa ma meglio essere sicuri: è possibile effettuare l'iscrizione cautelativa? Se si, che iter si deve seguire? Rimane tutto come prima ?
Si, rimane tutto come prima con la differenza che bisogna essere collocati in posizione utile (cioè tra i primi 80).
Quindi si fa domanda come tutti gli altri e si fa il colloquio come tutti gli altri.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 23-05-2009, 14:06:56
Mi permetto di esprimere rammarico per questa scelta fatta a quanto pare conseguenza di un decreto legge. Ho sempre pensato che il numero chiuso nelle Università italiane vada contro un articolo della costituzione italiana. Con questo non voglio innescare un flame ma esprimere un mio personale parere contro il numero chiuso, sia questo in Informatica che in medicina etc etc.

Quote
Art. 34

La scuola è aperta a tutti.

L'istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita.
I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi.
La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso.

Un saluto a tutti
I capaci e i meritevoli ... e anche i meno capaci e i meno meritevoli qualora ci sia la possibilità di farlo.
Ma ammettere un ragazzo agli studi universitari ben sapendo che non riuscirà a finirli o che avrà grosse difficoltà
a finire gli studi, è un bene o un male?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 23-05-2009, 14:07:59
purtroppo conosco gente che veste firmato dalla testa ai piedi che prende borse di studio, rimborsi, tesserini gratis e gente che risulta "non idonea" nella graduatoria dovendo campare con 400 euro al mese...... se a questo ci aggiungiamo le università a numero chiuso... chi non porta a casa 4/5000 euro al mese non ha speranze!!!!
Non riesco proprio a capire cosa c'entrano i 4/5K euro al mese con i numeri programmati nelle università.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Xeno on 23-05-2009, 14:11:28
Mi permetto di esprimere rammarico per questa scelta fatta a quanto pare conseguenza di un decreto legge. Ho sempre pensato che il numero chiuso nelle Università italiane vada contro un articolo della costituzione italiana. Con questo non voglio innescare un flame ma esprimere un mio personale parere contro il numero chiuso, sia questo in Informatica che in medicina etc etc.

Quote
Art. 34

La scuola è aperta a tutti.

L'istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita.
I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi.
La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso.

Un saluto a tutti
I capaci e i meritevoli ... e anche i meno capaci e i meno meritevoli qualora ci sia la possibilità di farlo.
Ma ammettere un ragazzo agli studi universitari ben sapendo che non riuscirà a finirli o che avrà grosse difficoltà
a finire gli studi, è un bene o un male?

Secondo me non si può essere sicuri che un ragazzo che non ha passato un test d'accesso non sarà più bravo di chi lo ha passato. Per questo ci vorrebbe una palla di cristallo.... ma tanto, non possiamo andare contro la legge ed una corrente politica che man mano sta spingendo per un'istruzione privata modello americano.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: n2o1988 on 23-05-2009, 14:19:34
Secondo me non si può essere sicuri che un ragazzo che non ha passato un test d'accesso non sarà più bravo di chi lo ha passato. Per questo ci vorrebbe una palla di cristallo.... ma tanto, non possiamo andare contro la legge ed una corrente politica che man mano sta spingendo per un'istruzione privata modello americano.

D'accordo con te... Sintetizzo la mia opinione con una parola: sconcertante...  .huh


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Laplacian on 23-05-2009, 14:31:34
Sono curioso di sapere quali novità ci saranno per la laurea magistrale. Spero tanto di non avere preclusa l'iscrizione.
Comunque, se devo dirla tutta, l'idea della selezione non è male nel caso in cui il piano di studi diventi più ordinato e, in soldoni, si abbia un aumento della qualità della nostra università; potrebbe essere anche un rimedio per le iscrizioni degli studenti che "fanno un tentativo". Altrimenti significa solo "tagliare" le iscrizioni per avere meno studenti.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Aigor on 23-05-2009, 14:33:47

beh LM a parte ci sarà il numero chiuso anche per la LT ma non ho visto grandi cambiamenti nei piani di studio !
E poi 140 persone mi sembrano "pochine" ....


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: 5m0k3r on 23-05-2009, 14:49:25
In soldoni : Io che dovrei laurearmi nella sessione di luglio non dovrei affrontare la specialistica a Settembre ma una Magistrale a numero chiuso? E quindi per poter accedere a tale corso di studi dovrei affrontare un esame?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Aigor on 23-05-2009, 14:55:27

Esatto >_>


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Fr3d3R!K on 23-05-2009, 15:02:41
Direi di non considerare i casi "assurdi" per il momento.
Tra l'altro la legge italiana (non io ma la legge di questo paese) prevede che in caso di paritià di tutti i criteri decisionali, passa il più giovane. Questo io credo sia assurdo.
a parità degli altri "parametri" passa il più giovane? e che c...riterio è? comunque grazie per la risposta. Citando un vecchio film "Noi speriamo che ce la caviamo"! ^^
Saluti.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: 5m0k3r on 23-05-2009, 15:11:25
Se posso esprimere un parere mi pare una vera stupidaggine. Si crea una cerchia di 80 eletti che riceveranno lezioni mentre gli altri che possono fare? Ok premiare il talento, però così non si premia neanche la buona volontà. A questo proposito ho 2 domande da fare :

- Quali saranno i criteri per cui verrà scelto uno studente? Che requisiti dovrà avere?

- Nelle altre università la situazione risulta analoga?
EDIT: Controllato le altre uni e sono tutte nella situazione analoga :(


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 23-05-2009, 17:18:35
Vorrei far notare a tutti che:
1. 140 è il numero massimo di studenti della triennale che possiamo prendere senza sdoppiare.
2. 80 è il numero massimo di studenti della LM che possiamo prendere senza sdoppiare.
3. Il numero di matricole quest'anno nella triennale è stato di 147 (più o meno)
4. Il numero di matricole quest'anno nella specialistica è di circa 50.

Non mi pare che la nostra situazione sia così drammatica. Se non si superano le 80 unità e fanno domanda di iscrizione solo i nostri laureati triennali, prevedo un lavoro molto semplice per la commissione.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Pandemia000 on 23-05-2009, 17:24:19
Vorrei far notare a tutti che:
1. 140 è il numero massimo di studenti della triennale che possiamo prendere senza sdoppiare.
2. 80 è il numero massimo di studenti della LM che possiamo prendere senza sdoppiare.
3. Il numero di matricole quest'anno nella triennale è stato di 147 (più o meno)
4. Il numero di matricole quest'anno nella specialistica è di circa 50.

Non mi pare che la nostra situazione sia così drammatica. Se non si superano le 80 unità e fanno domanda di iscrizione solo i nostri laureati triennali, prevedo un lavoro molto semplice per la commissione.

finchè le cose vanno bene.......


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: KingDavid on 23-05-2009, 18:46:28
Vorrei far notare a tutti che:
1. 140 è il numero massimo di studenti della triennale che possiamo prendere senza sdoppiare.
2. 80 è il numero massimo di studenti della LM che possiamo prendere senza sdoppiare.
3. Il numero di matricole quest'anno nella triennale è stato di 147 (più o meno)
4. Il numero di matricole quest'anno nella specialistica è di circa 50.

Non mi pare che la nostra situazione sia così drammatica. Se non si superano le 80 unità e fanno domanda di iscrizione solo i nostri laureati triennali, prevedo un lavoro molto semplice per la commissione.

finchè le cose vanno bene.......
E' inutile creare allarmismi o polemiche... visto ciò che ha fatto presente il prof. Cutello credo(e spero) che le cose non cambiarenno di molto.
Poi mi pare che le iscrizioni in informatica si stanno riducendo, probabilmente l'anno prossimo gli iscritti saranno meno di 140.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: kri on 23-05-2009, 20:28:38
Appena ho letto questo post, mi è venuto subito da pensare:"le cose in Italia stanno cambiando, e purtroppo sempre in peggio". (NON E' UN DISCORSO POLITICO ma fatto in generale)
Concordo con chi dice che non è detto che passi il test solo chi lo merita:a parte tutta una serie di motivazioni piu' o meno valide, data la mia visione estremamente fatalista mi viene da dire "e se quel giorno ti viene la febbre a 40 e durante il test non riesci a scrivere un tubo???"
Concordo con chi dice che lo studio dovrebbe essere aperto a tutti e questi corsi a numero chiuso servono solo a far aumentare le difficoltà!
Inoltre, ripensando alle molte persone che ho incontrato, mi viene da chiedere: ma anche ingegneria informatica sarà a numero chiuso? No, perchè la maggior parte delle persone che oggi sono iscritte a farmacia e affini, sono quelle che non hanno passato il test di medicina.. insomma, si ripiega su altro in attesa di aver convalidate le materie al passaggio del test....

Ma devo dire che ciò che ha detto il prof Cutello riguardo il numero di iscritti di quest'anno mi ha risollevata: pensavo a numeri ben piu' alti e quindi ai moltissimi ragazzi ch eavrebbero dovuto rinunciare...




Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Yngwie on 24-05-2009, 09:32:30
si ma gli studenti verranno comunque selezionati  |-O. Se gli studenti iscritti quest'anno sono circa 147, non vuol dire che resteranno sempre così "tanti" anche il prossimo anno.
Ad esempio: se l'anno prossimo ci saranno 150 nuovi iscritti, 10 non entreranno e TUTTI i rimanenti 140 si? oppure se sono 139 iscritti passano TUTTI visto che la soglia è 140? ovviamente questo discorso non funziona se il numero degli iscritti è prossimo alla soglia. Detto banalmente, alla SDAI interessa (per questioni organizzative etc etc) che entrino massimo 140 persone, come e perchè non importa... quindi, in ogni caso, decine di studenti andranno a sbattere sui test di ingresso :-)|


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Fr3d3R!K on 24-05-2009, 10:59:03
non è detto che se si iscrivono 130 persone entrano tutti e 130. Qualsiasi sia il numero degli iscritti, passano solamente quelli che superano il test d'ammissione. E, nel caso assurdo in cui ci siano 140 persone a passarlo con lo stesso risultato, avanzano i più giovani.
That's all Folks! (uhm questa frase l'ho già vista .smile )


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Yngwie on 24-05-2009, 11:03:11
beh è quello che ho detto io :-ciao


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Fr3d3R!K on 24-05-2009, 11:05:10
ah ok scusami l'avevo interpretata come domanda.
Saluti.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 24-05-2009, 22:52:45
non è detto che se si iscrivono 130 persone entrano tutti e 130. Qualsiasi sia il numero degli iscritti, passano solamente quelli che superano il test d'ammissione. E, nel caso assurdo in cui ci siano 140 persone a passarlo con lo stesso risultato, avanzano i più giovani.
That's all Folks! (uhm questa frase l'ho già vista .smile )
Non è esatto. Nella triennale entrano i primi 140 e se fanno domanda in meno di 140 entrano tutti.
Però, chi non risponde ad almeno 18 delle 35 domande previste dal test, sarà ammesso con debito formativo da colmare prima di poter fare esami del I anno.

Inoltre, il punteggio massimo previsto è 40, 35 per il test di ingresso e 5 in proporzione al voto di diploma.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Akallabet on 25-05-2009, 09:32:50
Sono andato a leggere il DM 270 del 2004 e l'articolo che ha suscitato il dibattito è il seguente:
Art. 6.
Requisiti di ammissione ai corsi di studio

 1. Per essere ammessi ad un corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. I regolamenti didattici di ateneo, ferme restando le attività di orientamento, coordinate e svolte ai sensi dell'articolo 11, comma 7, lettera g), richiedono altresì il possesso o l'acquisizione di un'adeguata preparazione iniziale. A tal fine gli stessi regolamenti didattici definiscono le conoscenze richieste per l'accesso e ne determinano le modalità di verifica, anche a conclusione di attività formative propedeutiche, svolte eventualmente in collaborazione con istituti di istruzione secondaria superiore. Se la verifica non é positiva vengono indicati specifici obblighi formativi aggiuntivi da soddisfare nel primo anno di corso. Tali obblighi formativi aggiuntivi sono assegnati anche agli studenti dei corsi di laurea ad accesso programmato che siano stati ammessi ai corsi con una votazione inferiore ad una prefissata votazione minima.

 2. Per essere ammessi ad un corso di laurea magistrale occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. Nel caso di corsi di laurea magistrale per i quali non sia previsto il numero programmato dalla normativa vigente in materia di accessi ai corsi universitari, l'università stabilisce per ogni corso di laurea magistrale, specifici criteri di accesso che prevedono, comunque, il possesso di requisiti curriculari e l'adeguatezza della personale preparazione verificata dagli atenei, con modalità definite nei regolamenti didattici. L'iscrizione ai corsi di laurea magistrale può essere consentita dall'università anche ad anno accademico iniziato, purché in tempo utile per la partecipazione ai corsi nel rispetto delle norme stabilite nei regolamenti stessi.

A mio modesto parere nel caso del nostro corso di laurea, questa applicazione del DM non creerà uno sconvolgimento tale da non permettere agli studenti desiderosi,  di inscriversi in Informatica.
Semmai il problema si pone, ma non voglio generalizzare, per quelle persone che, non avendo le idee molto chiare su quale corso di laurea scegliere, o, non avendo idea di cosa fare più in generale per il futuro scelgono di inscriversi in Informatica come se fosse una scelata secondaria, o perchè si vocifera che il nostro sia un corso facile e che dà delle ampie prospettive a livello lavorativo.
Ripeto che questo è solo un mio parere e non un dato di fatto perchè non ho fatto una statistica  8-|
e comunque, visti i numeri degli anni precedenti......

Vorrei far notare a tutti che:
1. 140 è il numero massimo di studenti della triennale che possiamo prendere senza sdoppiare.
2. 80 è il numero massimo di studenti della LM che possiamo prendere senza sdoppiare.
3. Il numero di matricole quest'anno nella triennale è stato di 147 (più o meno)
4. Il numero di matricole quest'anno nella specialistica è di circa 50.

Non mi pare che la nostra situazione sia così drammatica. Se non si superano le 80 unità e fanno domanda di iscrizione solo i nostri laureati triennali, prevedo un lavoro molto semplice per la commissione.
Quindi secondo me sono sbagliati gli allarmismi del tipo:"Mannaggia mi hanno chiuso la specialistica, come farò adesso??"

Sempre a mio modesto parere il vero problema che si evince dal DM e, conseguentemente dalle sue applicazioni, è il fatto che il sistema universitario italiano si sta spostando, molto lentamente, verso un sistema di tipo statunitense in cui le università(perlomeno quelle più prestigiose) sono rigorosamente dei college privato con accesso esclusivo a chi è meritevole:
  • meritevole non vuol dire appena che è "bravo a studiare", ma che, letteramente, impazzisce per lo studio, è disposto a sacrificare altre cose che fa nella vita per lo studio;
  • oppure vuol dire che è un genio e riesce a laurearsi con 110 e lode studiando 2 ore al giorno, ma la genialità è una qualità che si trova in pochissime persone(e io non sono tra quelle :[Emoticon] Rosik Asd:)
Ma per motivi che non sto qui a dire, questo spostamento è ancora molto lontano.
Più in generale, il momento di crisi che stiamo vivendo sta facendo evidenziare che la mediocrità non è accettata nel duro mondo della globalizzazione, mi spiego meglio: vanno avanti solo i migliori.
L'erogazione del DM vuole essere una manovra per "elevare" di rango le università italiane, produttrici, fin'ora di una quantità enorme di laureati, ma di basso livello(anche qui non voglio generalizzare perchè ci sono anche i casi opposti).

Solo una perplessità:
Vorresi sapere in base a cosa, 140 è il numero massimo di studenti della triennale e 80 è il numero massimo per la magistrale, lo chiedo perchè negli anni precedenti c'è stato un numero di inscritti di gran lunga superiore, ma non ci sono stati problemi di nessun genere; comunque credo che il nostro corso sia uno dei pochi a non avere di bisogno di un cambiamento del genere, ma d'altronde dura lex sed lex.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vivynz on 25-05-2009, 09:38:39
Solo una perplessità:
Vorresi sapere in base a cosa, 140 è il numero massimo di studenti della triennale e 80 è il numero massimo per la magistrale

1. 140 è il numero massimo di studenti della triennale che possiamo prendere senza sdoppiare.
2. 80 è il numero massimo di studenti della LM che possiamo prendere senza sdoppiare.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Akallabet on 25-05-2009, 10:27:08
Quello che intendo dire è che vorrei sapere secondo quale legge o regolamento d'ateneo è stabilito il numero massimo di studenti per un corso di laurea, cioè, dove stà scritto??? Lo chiedo come semplice informazione  :-ciao


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 25-05-2009, 10:31:39
Quello che intendo dire è che vorrei sapere secondo quale legge o regolamento d'ateneo è stabilito il numero massimo di studenti per un corso di laurea, cioè, dove stà scritto??? Lo chiedo come semplice informazione  :-ciao
Il numero massimo di studenti (senza sdoppiamenti obbligatori) è stabilito da una legge nazionale.
Per noi (e per altri corsi di laurea) è 150 per la triennale e 80 per la magistrale.
Tra l'altro la stessa legge prevede una numerosità di riferimento (che sta a significare classi di dimensione ottimale).
Per noi è 100 per la triennale e sempre 80 per la magistrale.
Per altri corsi di laurea la numerosità massima è, per esempio, 75 (fisica, matematica, etc.) oppure 250 (lettere, lingue, etc.).
Nel nostro caso, siamo dovuti scendere a 140 perché le nostre aule hanno una capienza massima di 140 posti.

Spero di avere chiarito anche questo punto.



Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Akallabet on 25-05-2009, 10:33:58
Grazie mille è stato chiaro  .sisi


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 25-05-2009, 10:43:41
Come ulteriore precisazione vorrei far notare (dati ufficiali miur) che gli iscritti al primo anno di quest'anno sono:
  • 143 per la triennale
  • 58 per la specialistica.

 



Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Luckino on 25-05-2009, 17:24:57
Certo che prima o poi una pagliacciata la dovevano fare...
Ah cosa si fa per risparmiare...


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 25-05-2009, 18:34:31
Certo che prima o poi una pagliacciata la dovevano fare...
Ah cosa si fa per risparmiare...
Ti dispiacerebbe spiegarti meglio?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Yaroth on 25-05-2009, 23:17:26
credo che intenda il fatto che c'è un limite di professori e non se ne assumano altri!...almeno credo .penso


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: 5m0k3r on 26-05-2009, 15:08:02
Certo che prima o poi una pagliacciata la dovevano fare...
Ah cosa si fa per risparmiare...

Mi pare che i tagli che siano stati fatti dal governo all'istruzione siano abbastanza noti, se n'è parlato abbastanza. Non occorre incolpare i professori della nostra università, loro si limitano ad approvare le nuove regole.  .leggo


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: 8leoncina7 on 29-05-2009, 11:28:55
sarò pure l 'unica "matta" ma io sono d ' accordo con le "novità" e appoggio pienamente il prof cutello. sono sempre stata contro i test di ammissione però è vergognoso avere 147 iscritti e 10 persone che seguono formazione analitica o 30 che seguono f. discreta. vorrei sapere su qst 147 iscritti chi si è iscritto con la determinazione di prendere davvero una laurea! oltretutto non è che siano 300 iscritti e si venga ridotto a 100.. in fin dei conti elimineranno solo quei 10..20.. che si iscrivono in facoltà solo perchè non hanno voglia di lavorare e gli piace essere mantenuti dai genitori. basta fare un giro nell aula studio per rendersi conto quanta gente studia sul serio. non capisco perchè in qst facoltà basta una novità per far lamentare tutti, come quella di dare tutte le materie del primo anno per potersi dare quelle del terzo.se non sbaglio a priori (nei corsi zero) è stato detto che l'informatica è MATEMATICA e logica.. chi lo ha capito veramente?? e per finire chi ha studiato davvero nei tre anni di laurea a mio parere non dovrebbe avere nessun problema a fare un colloquio orale.. naturalmente sottolineo PER CHI HA STUDIATO non per chi tenta di darsi le materie a fortuna


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: 5m0k3r on 29-05-2009, 14:47:50
sarò pure l 'unica "matta" ma io sono d ' accordo con le "novità" e appoggio pienamente il prof cutello. sono sempre stata contro i test di ammissione però è vergognoso avere 147 iscritti e 10 persone che seguono formazione analitica o 30 che seguono f. discreta. vorrei sapere su qst 147 iscritti chi si è iscritto con la determinazione di prendere davvero una laurea! oltretutto non è che siano 300 iscritti e si venga ridotto a 100.. in fin dei conti elimineranno solo quei 10..20.. che si iscrivono in facoltà solo perchè non hanno voglia di lavorare e gli piace essere mantenuti dai genitori. basta fare un giro nell aula studio per rendersi conto quanta gente studia sul serio. non capisco perchè in qst facoltà basta una novità per far lamentare tutti, come quella di dare tutte le materie del primo anno per potersi dare quelle del terzo.se non sbaglio a priori (nei corsi zero) è stato detto che l'informatica è MATEMATICA e logica.. chi lo ha capito veramente?? e per finire chi ha studiato davvero nei tre anni di laurea a mio parere non dovrebbe avere nessun problema a fare un colloquio orale.. naturalmente sottolineo PER CHI HA STUDIATO non per chi tenta di darsi le materie a fortuna

Il problema dei test di ammissione è quello di dar spazio ad una possibilità (seppur remota) che chi meriti non passi e viceversa. Cosa succederebbe se tu, ad esempio, che ti sei impegnata sempre per un motivo o per un altro fallisci il test (anche per cause esterne, qualunque motivo) e qualcun'altro che di studiare non ne ha mai voluto sapere copia dal tipo davanti che ne sa parecchio? Semplice, tu non otterrai l'iscrizione mentre l'altro tipo si.
Il fatto che sia a numero chiuso non preclude che il compito possa venir copiato, o che venga fallito anche da persone molto più che talentuose e meritevoli. In poche parole, introduce molte variabili che è difficile controllare.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: 8leoncina7 on 29-05-2009, 16:07:16
vorrei proprio sapere quale possono essere qst "CAUSE ESTERNE" .. oltretutto tu credo che i prof siano cosi furbi da permettere di copiare l uno con l altro? e chi ti dice che il genio che stia copiando abbia davanti a sè la fonte giusta? l 'unico serio problema è che per raccomandazione potrebbero passare persone che non hanno neppure consegnato un compito...ma in ogni caso non credo che ci possano essere 140 raccomandati!!! tutto il resto è superfluo


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vivynz on 29-05-2009, 16:12:13
cause esterne possono essercene a non finire...qualche imprevisto,come un treno che non parte o ritarda,qualche malattia o anche una semplice febbre,problemi di vario genere..non sempre va tutto bene a tutti...e poi per quanto i prof siano furbi sempre c'è chi riesce a copiare qualcosa da varie fonti..e sempre ci sarà perchè non possono avere 100 occhi...in ogni caso lo stato ci impone queste regole..e non possiamo fare molto..


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: LtWorf on 29-05-2009, 16:27:46
Un raccomandato è un raccomandato di troppo.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Fr3d3R!K on 29-05-2009, 17:21:28
se credete veramente che, in una qualsiasi prova scritta, sia possibile tenere sotto controllo 100 persone circa evitando che copino o parlino o comunque "barino", permettetemi di definirvi ingenui (senza offesa per nessuno), ed anche barare sarebbe come fregare se stessi, perchè si pagano tasse per cose che magari nemmeno si sapranno fare. Oltretutto come hanno detto Vivynz e 5m0k3r le cause esterne sono tutti gli imprevisti che possono capitare, anche quelli più assurdi ed improbabili. L'altro problema che viene a crearsi con la nuova delibera sarà la diminuzione dei soldi entranti nelle casse dell'ateneo, con conseguente aumento della spesa (modo alternativo di chiamare le tasse) per gli studenti, cosa di cui si sono occupati i rappresentanti (e ci sono anche dei topic in giro). Per quanto riguarda le lezioni magari dimentichi che c'è chi lavora per mantenersi gli studi stessi e quindi non può seguire. O magari tanti altri casi, visto che il lavoro (soprattutto nei tempi recenti) non lo trovano nemmeno i laureati, quindi non è detto che tizio non trovi lavoro perchè non voglia. E comunque, correggetemi se sbaglio, ma nemmeno Bill Gates si è laureato (la laurea gli è stata data ad honorem) o Linus Torvalds...^^ .whistling
Saluti!


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Yngwie on 29-05-2009, 17:41:06
vabbè che vuol dire anche Einstein era un crasto a scuola :[Emoticon] Asd:
Non penso che fallire il test una volta esclude qualsiasi possibilità di riprovare...in ogni caso si va per passarlo non per tentare sperando di scopiazzare dal genio di turno che siede accanto.
Gli imprevisti poi sono, appunto, imprevisti... ma non è mica colpa della SDAI se si perde il treno o si è malati...per la serie "piove...governo ladro!!!" :[Emoticon] Rosik Asd:


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Fr3d3R!K on 29-05-2009, 18:02:56
ovviamente, ma io volevo dire un'altra cosa: non penso che "chiudendo a pochi eletti" l'università si ottengano risultati migliori, ed infatti ho portato esempi di non laureati però brillanti. A numero aperto o chiuso che sia l'università, gli studenti dovranno sempre studiare per passare le materie. Quante persone, tra le matricole, non avevano mai toccato l'informatica prima dell'iscrizione (perchè magari provenienti dal classico e senza esperienze da autodidatta) ma hanno comunque sviluppato la passione? Il test d'orientamento (non d'ammissione) serve a questo, appunto perchè chi decide di iscriversi all'università non dovrebbe essere più un bambino che non sa cosa fa, ma una persona matura consapevole delle proprie conoscenze, dei propri mezzi, dei propri limiti, che capisce se si troverebbe bene in un corso di studi simile e di conseguenza iscriversi a prescindere dal risultato, che puo' andare anche male per mille e più motivi. E' cosa ovvia che magari chi si vuole iscrivere in informatica si documenti sugli argomenti riguardanti la prova e si prepari di conseguenza, quindi magari sbaglio pure io, però sono sostenitore della "libera scelta", in modo che sia la persona stessa, e non terzi, a scegliere quale sistema operativo corso di studi intraprendere...  :boh .whistling

Non penso che fallire il test una volta esclude qualsiasi possibilità di riprovare...in ogni caso si va per passarlo non per tentare sperando di scopiazzare dal genio di turno che siede accanto.
questo lo penso anche io, non vorrei che la mia frase appunto fosse stata malinterpretata, anche se comunque in quel caso si perde comunque l'anno (e a volte non solo quello). Il succo è che una persona che si iscrive all'università dovrebbe capire se è "pane per i suoi denti", per la (supposta) maturità acquisita fino a quel momento, trovo abbastanza limitativo che sia un test a decidere. In ogni caso non ho nessuna autorità per "annullare" od oppormi a provvedimenti simili. Se ci sarà una cosa simile, chi vorrà farne parte dovrà adeguarsi.
Saluti e buono studio!!! .ciaociao


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: KingDavid on 29-05-2009, 18:27:17
(...) L'altro problema che viene a crearsi con la nuova delibera sarà la diminuzione dei soldi entranti nelle casse dell'ateneo, con conseguente aumento della spesa (modo alternativo di chiamare le tasse) per gli studenti, cosa di cui si sono occupati i rappresentanti (e ci sono anche dei topic in giro).
(...)
Spiegati meglio: vuoi forse dire che, essendoci meno studenti iscritti, entrerà meno danaro nella casse dell'ateneo?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Fr3d3R!K on 29-05-2009, 18:49:45
Se le tasse non cambiano, mi pare una conseguenza abbastanza logica. 140 o meno paganti sono minori di 141 o più paganti. Per questo si è prospettato un aumento delle stesse.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: KingDavid on 29-05-2009, 18:57:36
Se le tasse non cambiano, mi pare una conseguenza abbastanza logica. 140 o meno paganti sono minori di 141 o più paganti. Per questo si è prospettato un aumento delle stesse.
appunto! ma quello che dico io è: ma questa delibera non è stata fatta a causa della riduzione del numero di docenti causato dalla nuova legge(chiedo scusa per il termine improprio) ?
Cioè la riduzione degli studenti non è direttamente proporzionale alla riduzione dei docenti? Se si, perchè trascuriamo il risparimio che si ottiene dalla riduzione del corpo docenti?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: LtWorf on 29-05-2009, 22:29:22
Cioè la riduzione degli studenti non è direttamente proporzionale alla riduzione dei docenti? Se si, perchè trascuriamo il risparimio che si ottiene dalla riduzione del corpo docenti?

Perché non ci sono riduzioni?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: 5m0k3r on 30-05-2009, 01:25:48
Qualcuno sa a quanto ammonterà l'aumento delle tasse? Sarà un aumento fisso o variabile in dipendenza dei costi della facoltà?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Fr3d3R!K on 30-05-2009, 09:41:16
http://forum.sdai.unict.it/index.php?topic=3033.0


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Laplacian on 30-05-2009, 09:55:44
sarò pure l 'unica "matta" ma io sono d ' accordo con le "novità" e appoggio pienamente il prof cutello. sono sempre stata contro i test di ammissione però è vergognoso avere 147 iscritti e 10 persone che seguono formazione analitica o 30 che seguono f. discreta. vorrei sapere su qst 147 iscritti chi si è iscritto con la determinazione di prendere davvero una laurea! oltretutto non è che siano 300 iscritti e si venga ridotto a 100.. in fin dei conti elimineranno solo quei 10..20.. che si iscrivono in facoltà solo perchè non hanno voglia di lavorare e gli piace essere mantenuti dai genitori. basta fare un giro nell aula studio per rendersi conto quanta gente studia sul serio. non capisco perchè in qst facoltà basta una novità per far lamentare tutti, come quella di dare tutte le materie del primo anno per potersi dare quelle del terzo.se non sbaglio a priori (nei corsi zero) è stato detto che l'informatica è MATEMATICA e logica.. chi lo ha capito veramente?? e per finire chi ha studiato davvero nei tre anni di laurea a mio parere non dovrebbe avere nessun problema a fare un colloquio orale.. naturalmente sottolineo PER CHI HA STUDIATO non per chi tenta di darsi le materie a fortuna

Il problema dei test di ammissione è quello di dar spazio ad una possibilità (seppur remota) che chi meriti non passi e viceversa. Cosa succederebbe se tu, ad esempio, che ti sei impegnata sempre per un motivo o per un altro fallisci il test (anche per cause esterne, qualunque motivo) e qualcun'altro che di studiare non ne ha mai voluto sapere copia dal tipo davanti che ne sa parecchio? Semplice, tu non otterrai l'iscrizione mentre l'altro tipo si.
Il fatto che sia a numero chiuso non preclude che il compito possa venir copiato, o che venga fallito anche da persone molto più che talentuose e meritevoli. In poche parole, introduce molte variabili che è difficile controllare.

Ho deciso di quotare assieme i due interventi perché secondo me in essi è concentrato il succo della questione.
Praticamente, la decisione di rendere la nostra (... e le altre) facoltà (come ha fatto notare il prof. Cutello) dipende dalla legge nazionale. Stop. Nessuna ideologia meritocratica. Tuttavia, i risvolti vanno proprio in questa direzione (quella meritocratica, dove chi è meritevole va premiato). 5m0k3r puntualizza il fatto che non sempre questo accade.
Ma sapete quanti ricorsi, a livello italiano, si portano avanti a forza di avvocati? Più o meno uno per ogni persona che non riesce a passare un concorso  .huh.

Per quanto riguarda quelli che copiano, dovrebbe essere interesse dei più meritevoli non permetterlo ("se io aspiro ad iscrivermi, sicuramente non ti faccio neanche sbirciare il mio compito...") o, comunque, stare attenti.
Se hai un intervento "fissato" il giorno della prova, puoi farlo presente (la legge dovrebbe consentire o lo spostamento della prova o un esame a parte, come succedeva per gli esami al liceo. Se non è così, qualcuno mi corregga), mentre se ti ammali puoi solo decidere se andare lo stesso o non andare (la legge è legge, ... ma purtroppo questa si chiama sfiga).

Per quanto riguarda l'esame, sono a conoscenza delle prove WATA (perché utilizzate nell'esame di Sicurezza http://www.dmi.unict.it/~giamp/Sicurezza/89/Primo/esami89p.html (http://www.dmi.unict.it/~giamp/Sicurezza/89/Primo/esami89p.html)) che non permetterebbero favoritismi di nessun genere e sono sicuro che la nostra facoltà proporrà questo tipo di esame (se non lo fa, faccio firmare una petizione .rido)


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Aigor on 30-05-2009, 10:59:29
Se le tasse non cambiano, mi pare una conseguenza abbastanza logica. 140 o meno paganti sono minori di 141 o più paganti. Per questo si è prospettato un aumento delle stesse.
appunto! ma quello che dico io è: ma questa delibera non è stata fatta a causa della riduzione del numero di docenti causato dalla nuova legge(chiedo scusa per il termine improprio) ?
Cioè la riduzione degli studenti non è direttamente proporzionale alla riduzione dei docenti? Se si, perchè trascuriamo il risparimio che si ottiene dalla riduzione del corpo docenti?


No, questa modifica non fa parte della serie di decreti "distruggi scuola" della Gelmini. La "chiusura" dei corsi è dovuta al decreto del 2004, per essere precisi al decreto n°270 del 22 Ottobre 2004.
Ti passo qui il link, che l'univeristà di Firenze ( loro sono un pò più precisini di noi ), mette a disposizione, credo anche per evitare che gli studenti dicano stupidate al riguardo !!
http://www.unife.it/studenti/offerta-formativa/DM270_22ottobre2004.pdf


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: KingDavid on 30-05-2009, 11:07:50
Se le tasse non cambiano, mi pare una conseguenza abbastanza logica. 140 o meno paganti sono minori di 141 o più paganti. Per questo si è prospettato un aumento delle stesse.
appunto! ma quello che dico io è: ma questa delibera non è stata fatta a causa della riduzione del numero di docenti causato dalla nuova legge(chiedo scusa per il termine improprio) ?
Cioè la riduzione degli studenti non è direttamente proporzionale alla riduzione dei docenti? Se si, perchè trascuriamo il risparimio che si ottiene dalla riduzione del corpo docenti?


No, questa modifica non fa parte della serie di decreti "distruggi scuola" della Gelmini. La "chiusura" dei corsi è dovuta al decreto del 2004, per essere precisi al decreto n°270 del 22 Ottobre 2004.
Ti passo qui il link, che l'univeristà di Firenze ( loro sono un pò più precisini di noi ), mette a disposizione, credo anche per evitare che gli studenti dicano stupidate al riguardo !!
http://www.unife.it/studenti/offerta-formativa/DM270_22ottobre2004.pdf


Grazie della preziosa info  .smile


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: crash on 15-06-2009, 14:46:24
l'introduzione del numero chiuso per la laurea magistrale, secondo me complica tutto.
Chi era indeciso se iscriversi o meno alla specilistica perche` nn convinto dai piani di studio, verra` invogliato a lasciare perdere.
quelle persone indecise che invece provano ad entrare, per un motivo o un altro, riescono leveranno posti a ragazzi che invece volevano veramente continuare gli studi.
Lo stesso avverra` se persone che inizio gli studi e per un motivo o un altro li abbandonano,non faranno altro che levare posti.

Ero poco d'accordo nel test d'ingresso per la triennale perche` la selezione avverra` naturalmente, ma la specialistica a numero chiuso e` veramente il colmo.
Dopo 3 4 5 anni di studi non viene data la possibilita` di chiudere un ciclo.
Ma viene posto tutto nelle mani di una commissione che decideranno della tua vita`.
LA specialistica dovrebbe essere aperte a tutti i laureati in informatica, la mancanza di conoscenze (perche vari atenei insegnato in maniera diversa, piu crediti in matematica e meno di informatica o viceversa) sara` un problema dello studente. Come lo e` gia` alla triennale.
Io venivo dal commerciale e mi sono comunque laureato studiando e colmando il piu` possibile tutte le lacune che avevo. Lo stesso lo possono fare chi intende chiudere il ciclo


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: TheUniversalMind on 02-07-2009, 21:58:31
Professore, scrivo per conto di 2 miei amici che il prossimo anno cercheranno di iscriversi in informatica:

Non è esatto. Nella triennale entrano i primi 140 e se fanno domanda in meno di 140 entrano tutti.
Però, chi non risponde ad almeno 18 delle 35 domande previste dal test, sarà ammesso con debito formativo da colmare prima di poter fare esami del I anno.

Inoltre, il punteggio massimo previsto è 40, 35 per il test di ingresso e 5 in proporzione al voto di diploma.


in cosa consisterà il test? sarà una prova a risposta multipla oppure a risposta aperta?
quali argomenti si dovranno studiare/approfondire per poter sostenere l'esame?
qual'è il punteggio minimo per poter superare la prova (nel caso in cui gli iscritti siano meno di 140...oppure se c'è gente messa peggio) ?
Grazie.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 02-07-2009, 22:32:39
Professore, scrivo per conto di 2 miei amici che il prossimo anno cercheranno di iscriversi in informatica:

Non è esatto. Nella triennale entrano i primi 140 e se fanno domanda in meno di 140 entrano tutti.
Però, chi non risponde ad almeno 18 delle 35 domande previste dal test, sarà ammesso con debito formativo da colmare prima di poter fare esami del I anno.

Inoltre, il punteggio massimo previsto è 40, 35 per il test di ingresso e 5 in proporzione al voto di diploma.


in cosa consisterà il test? sarà una prova a risposta multipla oppure a risposta aperta?
quali argomenti si dovranno studiare/approfondire per poter sostenere l'esame?
qual'è il punteggio minimo per poter superare la prova (nel caso in cui gli iscritti siano meno di 140...oppure se c'è gente messa peggio) ?
Grazie.
Le risposte a tutte le domande che hai posto, sono incluse nel manifesto degli studi. Il test è a risposta multipla.
I contenuti sono nel manifesto. Il punteggio minimo per non avere debiti formativi è 18/35. Entrano i primi 140 eventualmente con debiti formativi.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Syco on 08-07-2009, 19:00:26
l'anno scorso alla specialistica ci sono stati 58 iscritti, e gli anni precedenti?
è possibile fare una previsione realistica?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 08-07-2009, 22:26:48
l'anno scorso alla specialistica ci sono stati 58 iscritti, e gli anni precedenti?
è possibile fare una previsione realistica?
E come si fa?
Ritengo comunque improbabile che si avranno più di 80 domande.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Pandemia000 on 09-07-2009, 08:56:31
laureati nella nostra università penso non superino mai i 60, quelli laureati altrove saranno sicuramente scoraggiati dal "numero chiuso" e mireranno altrove. Penso che potremmo dormire sogni tranquilli ma questo non significa fare scena muta all'esame.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Daréios89 on 12-07-2009, 14:13:53
Ma una domanda, se uno studente del primo anno dell'ordinamento corrente 08/09 non dovesse riuscire ad ottenere i crediti necessari per accedere al secondo anno, essendo già immatricolato, l'anno prossimo può iscriversi al primo anno ripetente senza problemi o deve anche lui sostenere test d'ingresso, credo di no.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vivynz on 12-07-2009, 14:16:15
certo che no!ma poi i crediti non sono necessari per accedere al secondo anno, perchè si passa automaticamente, ma per dare materie del secondo anno


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Zeridos on 12-07-2009, 14:22:02
Quote
Penso che potremmo dormire sogni tranquilli ma questo non significa fare scena muta all'esame.

Credo che non convenga proprio fare scena muta dato che:
La Commissione infatti potrebbe non ammettere alla Laurea Magistrale studenti che non considera sufficientemente preparati.

Quindi non dipende solo dai posti disponibili  .rido


Ciauz



Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Daréios89 on 12-07-2009, 14:37:12
Si mi correggo, ma se ad esempio non si raggiungessero i 42 crediti per dare le materie e ci si volesse iscrivere di nuovo al primo anno, quindi niente test?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Zeridos on 12-07-2009, 14:40:32
Non hai motivo di volerti iscrivere di nuovo al primo anno, se non raggiungi i 42 crediti passi cmq al secondo e ti segui e finisci di dare le materie del primo... che problema c'e'?

 :boh



Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vivynz on 12-07-2009, 14:46:54
infatti perchè dovresti volerti iscrivere di nuovo al primo?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Daréios89 on 12-07-2009, 14:47:28
Si in effetti così togliamo ogni rischio.No perchè se uno non si può dare materie del secondo, e ne deve ancora dare molte del primo, che motivo c'è di andare al secondo? questo era il principio.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vivynz on 12-07-2009, 14:49:51
bè non si fa per principio..è stato stabilitò così...


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Daréios89 on 12-07-2009, 14:57:28
Intendevo questo era il "motivo", comunque credo che l'ultima opzione è l'unica sicura.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vivynz on 12-07-2009, 15:00:25
Intendevo questo era il "motivo", comunque credo che l'ultima opzione è l'unica sicura.
si ho capito ma non credo tu possa scegliere..tranne che vuoi reimmatricolarti..ma è come ricomniciare da capo..quindi non avrebbe senso  .ciaociao


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Aigor on 12-07-2009, 15:05:25
Può avere senso reimmatricolarsi se non dai proprio nessuna materia.
e visto che il nostro corso di laurea ti consente di prendere la laurea entro 5 o 7 anni ( ora non ricordo esattamente ) se cominci già con un anno di fermo non ci arrivi nemmeno con 10 di anni XD !!


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Daréios89 on 12-07-2009, 15:18:42
Ah ma perchè c'è pure un limite?
Nono voglio essere drastico uno si impegna per finire in meno tempo possibile, ma quindi per prendere la triennale che significa che se passano quei 5 anni previsti o 7 sei tagliato fuori?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Aigor on 12-07-2009, 15:20:46
Sei obbligato a reimmatricolarti.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: mafalda on 13-07-2009, 10:51:15
Sei obbligato a reimmatricolarti.
Se ti reimmatricoli perdi tutte le materie date?  .huh


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Aigor on 13-07-2009, 11:11:36

No, ti vengono rivalidate, ovviamente c'è il problema del cambio di ordinamento però.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: mafalda on 13-07-2009, 13:44:21

No, ti vengono rivalidate, ovviamente c'è il problema del cambio di ordinamento però.
ho capito...grazie  .smile


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: EL TIBURON on 14-07-2009, 18:11:35
salve a tutti io dovrei laurearmi a novembre e a quanto ho capito (e ringraziando il cielo) posso ancora iscrivermi alla magistrale dopo aver superato l'esame orale. Mi chiedevo però esattamente in cosa consisteva il cambiamento tra la laurea specialistica e la laurea magistrale. Cioè, è un titolo di studio equiparato e riconosciuto dalle aziende e dalle università allo stesso livello di una laurea specialistica?. Vorrei sapere un po' nel dettaglio quali sono le differenze fra queste due tipologie di laurea. Inoltre spero che i dettagli sulle materie e sui corsi ci vengano comunicati presto in quanto bisogna pagare una tassa per fare l'esame e la scadenza è abbastanza prossima e quindi prima di pagare vorrei sapere che cosa vado a studiare.

Grazie a tutti.

EDIT:
Mi sono appena accorto che sul sito ci sono già i corsi per la laurea magistrale :P ma a parte questo spero che qualcuno risponda alle mie curiosità circa le differenze fra magistrale e specialistica.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 17-07-2009, 16:04:32
salve a tutti io dovrei laurearmi a novembre e a quanto ho capito (e ringraziando il cielo) posso ancora iscrivermi alla magistrale dopo aver superato l'esame orale. Mi chiedevo però esattamente in cosa consisteva il cambiamento tra la laurea specialistica e la laurea magistrale. Cioè, è un titolo di studio equiparato e riconosciuto dalle aziende e dalle università allo stesso livello di una laurea specialistica?. Vorrei sapere un po' nel dettaglio quali sono le differenze fra queste due tipologie di laurea. Inoltre spero che i dettagli sulle materie e sui corsi ci vengano comunicati presto in quanto bisogna pagare una tassa per fare l'esame e la scadenza è abbastanza prossima e quindi prima di pagare vorrei sapere che cosa vado a studiare.

Grazie a tutti.

EDIT:
Mi sono appena accorto che sul sito ci sono già i corsi per la laurea magistrale :P ma a parte questo spero che qualcuno risponda alle mie curiosità circa le differenze fra magistrale e specialistica.
La differenza tra la Magistrale e la Specialistica è in primis una differenza "organizzativa" e, quindi, "filosofica".

La Specialistica veniva calcolata su 300 cfu, quindi aveva necessità di una laurea triennale di riferimento.
La Magistrale è calcolata su 120 cfu, e quindi, in linea di principio, non ha bisogno di lauree triennali
di riferimento. Per il resto poi è ovviamente in tutto e per tutto equivalente alla Specialistica.
Inoltre, per diversi motivi, anche legali (per esempio numero max di esami in due anni non superiore a 12, abbiamo ristrutturato il corso, con materie adesso "più" corpose, ma che rispecchiano le specificità scientifiche e di ricerca del nostro corpo docente.

I contenuti di massima di ogni corso li trovate nel regolamento del corso di laurea magistrale, sul sito della Facoltà di Scienze
http://www3.unict.it/psmfn/regolamenti-corsi-studio.php

La prossima settimana lo faccio mettere anche sul nostro sito.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Zoolgoth on 17-07-2009, 17:51:33
Vorrei sapere entro quando deve essere presentata la domanda per fare l'esame di ammissione alla magistrale, e se i moduli per il pagamento della tassa e per la domanda sono online, sul portale o se tutto si deve fare in segreteria.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Zoolgoth on 17-07-2009, 18:09:19
Sul bando era possibile trovare tutte le informazioni, chiedo venia.
Comunque ho provato ad iscrivermi tramite la voce  "concorsi" dal portale studente ed alla fine della procedura per la conferma dei dati compare la scritta

Errore:
Si è verificato un errore, riprovare!

E' capitato a qualcun'altro?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Dark82 on 18-07-2009, 18:17:15
Pongo un quesito:

Secondo il manifesto degli studi:
Quote
Per essere ammessi al corso di laurea magistrale in Informatica occorre essere in possesso della
laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito
all'estero, riconosciuto idoneo nonché di una adeguata preparazione personale. Sono ammessi a
sostenere l’esame di verifica della preparazione personale anche gli studenti, che non avendo
ancora conseguito la laurea, hanno fatto richiesta di poter sostenere l'esame finale di laurea entro il
30 novembre 2009

dato che dovrei laurearmi a novembre e quindi soddisfare i requisiti di partecipazione alla verifica, vorrei sapere in che modo si articola la verifica dell'adeguata preparazione personale. secondo il manifesto so già che è un colloquio orale, ma i contenuti di tale colloquio?

Grazie


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Sylver86 on 19-07-2009, 09:06:26
A me non funziona anche la voce "Concorsi"...una volta fatte tutte le operazioni dice anche a me "Si è verificato un errore" che si deve fare? la scadenza è giorno 12 agosto... .penso


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Dark82 on 19-07-2009, 12:03:06
Idem anche per me cmq. errore dopo la conferma dei dati...


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Syco on 22-07-2009, 11:16:47
io sono riuscito a confermare e a pagare la tassa, ora mi chiedevo: in segreteria va consegnato questo modulo: Autocertificazione sostitutiva (http://www.unict.it/Public/Uploads/article/dichiarazionesostitutiva.doc) unito al curriculum vitae.

per il cv dobbiamo usare un modulo particolare?
possiamo usare quello stampato dal sito www.almalaurea.it?
deve contenere necessariamente alcune informazioni?

per la compilazione dell'autocertificazione sostitutiva invece dove trovo l'SSD corretto di tutte le materie?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 22-07-2009, 12:39:49
io sono riuscito a confermare e a pagare la tassa, ora mi chiedevo: in segreteria va consegnato questo modulo: Autocertificazione sostitutiva (http://www.unict.it/Public/Uploads/article/dichiarazionesostitutiva.doc) unito al curriculum vitae.

per il cv dobbiamo usare un modulo particolare?
possiamo usare quello stampato dal sito www.almalaurea.it?
deve contenere necessariamente alcune informazioni?

per la compilazione dell'autocertificazione sostitutiva invece dove trovo l'SSD corretto di tutte le materie?
Rispondo alle domande in ordine.

1. Penso di si, ma meglio chiedere alle segreterie studenti.

2. Nessun modulo particolare. Qualunque cv va bene.

3. Non lo so, chiedere alle segreterie studenti.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Dark82 on 23-07-2009, 11:26:14
Forse non è stato notato, ma un paio di post indietro chiedevo (visto che dobbiamo ottenere un voto in 30esimi) in cosa consiste il colloquio orale per essere ammessi o meno alla laurea magistrale.

Grazie


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 23-07-2009, 13:15:11
Forse non è stato notato, ma un paio di post indietro chiedevo (visto che dobbiamo ottenere un voto in 30esimi) in cosa consiste il colloquio orale per essere ammessi o meno alla laurea magistrale.

Grazie
No no lo avevo notato ma ho notato questo.

Allora il colloquio verterà (ma a decidere sarà la commissione) presumibilmente su due cose:
1. Preparazione dello studente (e il syllabus delle competenze è sul bando)
2. Motivazioni dello studente, ovvero capire se lo studente ha le idee chiare su cosa vuole fare, il suo grado di
interesse generale, etc.

Questo è quanto. Non sono in grado di anticipare cosa farà la commissione (che sarà formata da 3 dei docenti di
informatica del corso di studi). Fossi in voi, probabilmente ripasserei i contenuti del syllabus e studierei per bene
la nuova Laurea Magistrale dimostrando sin da subito di avere le idee chiare su quali corsi voglio prendere, etc.



Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Zoolgoth on 27-07-2009, 13:30:06
Ho notato alcune discrepanze fra il manifesto degli studi e la descrizione  della laurea magistrale nel sito della sdai (http://www.sdai.unict.it/Pagina/It/Didattica_7/Nuove_offerte_formative_1/Laurea_Magistrale.aspx).

 In tale descrizione mancano infatti tra le materie che è possibile scegliere alcune discipline come Computer Vision, Machine Learning, etc..., presenti invece nel manifesto degli studi (Manifesto degli Studi A.A. 09/10 Laurea Magistrale D.M. 270/04 )

A quale delle due fonti bisogna fare riferimento? Sarebbe importante anche in vista delle considerazioni di cui sopra in relazione al colloquio.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 28-07-2009, 12:25:57
Ho notato alcune discrepanze fra il manifesto degli studi e la descrizione  della laurea magistrale nel sito della sdai (http://www.sdai.unict.it/Pagina/It/Didattica_7/Nuove_offerte_formative_1/Laurea_Magistrale.aspx).

 In tale descrizione mancano infatti tra le materie che è possibile scegliere alcune discipline come Computer Vision, Machine Learning, etc..., presenti invece nel manifesto degli studi (Manifesto degli Studi A.A. 09/10 Laurea Magistrale D.M. 270/04 )

A quale delle due fonti bisogna fare riferimento? Sarebbe importante anche in vista delle considerazioni di cui sopra in relazione al colloquio.

Alla fonte più recente, ovvero il Manifesto (che tra l'altro è anche quella più ufficiale).


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: hukketto on 28-07-2009, 12:39:17
giusto un'altra piccola informazione cui non ho trovato risposta nel bando..
i colloqui sono pubblici? (immagino di si.. ma chiedere non fa male)
grazie (prof) per l'eventuale risposta  .ciaociao


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 28-07-2009, 14:57:35
giusto un'altra piccola informazione cui non ho trovato risposta nel bando..
i colloqui sono pubblici? (immagino di si.. ma chiedere fa male)
grazie (prof) per l'eventuale risposta  .ciaociao
Ma se sono pubblici anche gli orali di una materia?
Pensi che potrebbero mai essere privati questo tipo di colloqui?

Ragazzi comunque rilassatevi. Un conto è la procedura generale un conto poi sono le considerazioni particolari.
80 posti sono tanti e forse non saranno riempiti del tutto.
La preparazione dei "nostri" laureati la conosciamo.
Se, poniamo caso, dovessimo avere non più di 80 domande e tutte di nostri studenti, la cosa diventerà
veramente un mero saluto e augurio di buon lavoro (a meno ovviamente di studenti la cui preparazione globale
non è rassicurante per un percorso di successo nella LM).

Dovessero esserci molte domande (almeno 81) e con studenti provenienti da altre sedi, allora "scatterà" il protocollo
formale, nel senso che dovremo decidere chi, tra questi numerosi (più di 80) studenti, sono i "migliori" 80 da ammettere alla LM.



Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: hukketto on 28-07-2009, 15:14:08
Ma se sono pubblici anche gli orali di una materia?
Pensi che potrebbero mai essere privati questo tipo di colloqui?
[...]
Ragazzi comunque rilassatevi.
infatti lo davo per scontato, però era giusto per avere conferma, visto che a volte se qualcosa non è espressamente indicata, potrebbe poi non rivelarsi tanto implicita.
Comunque, chiedevo perché assistere ad uno dei colloqui potrebbe essere di indirizzo per chi si appresterà a sostenerlo dopo.
Grazie di tutto, anche per l'appoggio 'morale' :-)  .ciaociao


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: gefrio on 06-08-2009, 18:39:08
Salve,

problema: se per caso giorno 10 Settembre per un motivo X non posso fare il colloquio orale esiste una procedura variante o altro che possa mi possa permettere di sostenere comunque il colloquio orale in un altra data?
Grazie ...
 


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 18-08-2009, 12:32:37
Salve,

problema: se per caso giorno 10 Settembre per un motivo X non posso fare il colloquio orale esiste una procedura variante o altro che possa mi possa permettere di sostenere comunque il colloquio orale in un altra data?
Grazie ...
 
Non che io sappia. Dovresti parlarne con le segreterie studenti che tengono le fila legali della procedura.
Cerca comunque di annullare tutti i motivi X.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Dark82 on 20-08-2009, 11:51:45
scusa gefrio, non per farmi gli affari tuoi, ma non si è mai visto che uno ad un concorso non si possa presentare e chiede se c'è qualche modo per ovviare... il concorso è giorno X, si ci presenta giorno X, se non ti presenti aspetti il prossimo concorso... cioè devi decidere del tuo futuro e hai altri impegni? se hai impegni che riguardano sempre il tuo futuro, allora fai una scelta in base alle tue esigenze personali...

cmq io ho deciso che non farò domanda di ammissione alla laurea magistrale...


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: gefrio on 20-08-2009, 13:59:20
?!?!?!?! .penso


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Syco on 24-08-2009, 09:56:54
Quote
Il predetto elenco sarà pubblicato il 24 agosto 2009 sul sito www.unict.it.

dov'è??


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Gianni Nigita on 24-08-2009, 11:22:39
quoto .. in quale parte del sito ?!?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Gianni Nigita on 24-08-2009, 13:08:41
Ecco il link :

http://www.unict.it/Public/Uploads/links/inform%20triennale.pdf


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: ɹǝǝuıƃuǝsɹǝʌǝɹ on 24-08-2009, 15:15:06
Ecco il link :

http://www.unict.it/Public/Uploads/links/inform%20triennale.pdf

E questo qua sotto è il link all'elenco dei candidati per la magistrale:
(http://www.unict.it/shared/images/FileTypesIcons/pdfico.gif) Laurea Magistrale in Informatica (http://www.unict.it/Public/Uploads/links/LM%20informatica.pdf).

Per raggiungere quell'elenco ho fatto i seguenti passi:

1) Apro www.unict.it nel browser
2) Clicco su "Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali" (http://www.unict.it/psmfn/) nell'elenco Facoltà sulla destra
3) Clicco su
(http://www3.unict.it/psmfn/images/dot_o.gif)BANDI PER LE PROVE DI ACCESSO PER TUTTE LE MATRICOLE (preiscrizione on line entro il 12-08-09) (http://www.unict.it/Pagina/Portale/Orientamento/Corsi_a_numero_programmato/Facolt%C3%A0_di_Scienze_Mat_Fis_Nat.aspx)
sulla destra
4) Clicco su: (http://www.unict.it/Portals/p1/Skins/Default/images/bandi/category.gif)Candidati: Lauree Magistrali (http://www.unict.it/Pagina/Portale/Orientamento/Corsi_a_numero_programmato/Facolt%C3%A0_di_Scienze_Mat_Fis_Nat/0/Candidati%c2%a7_+Lauree+Triennali_.aspx) (primo link dell'elenco in basso)
5) Clicco finalmente su (http://www.unict.it/shared/images/FileTypesIcons/pdfico.gif) Informatica (http://www.unict.it/Public/Uploads/links/LM%20informatica.pdf).
 .wink


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: xelhark on 02-09-2009, 10:23:54
Scusate, ma ho notato alcune discrepanze riguardo la data dell'esame, c'è chi dice giorno 9, chi giorno 10, chi giorno 14..

In segreteria mi hanno detto che è giorno 9

Qui nel forum ho letto giorno 10.

Nel bando c'è scritto
Quote
La prova ha inizio a partire dal 14 settembre 2009, ore 9,00

Forse sono io che ho interpretato male?

Inoltre, http://www.sdai.unict.it/Public/Uploads/article/esempi_syllabus(1).pdf (http://www.sdai.unict.it/Public/Uploads/article/esempi_syllabus(1).pdf) questo syllabus si riferisce agli argomenti della triennale giusto?

Scusate in anticipo, magari è una domanda stupida, ma siccome litigo sempre con le scadenze sto cercando di darmi una regolata...  .arrossisco

Edit:
In segreteria dicono il 10 per la triennale e il 14 per la magistrale.

Siamo tutti d'accordo?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Atlantide on 02-09-2009, 16:11:38

In segreteria dicono il 10 per la triennale e il 14 per la magistrale.

Siamo tutti d'accordo?

direi proprio di sì.
e poi il prof ha già detto che bisogna fare riferimento al bando pubblicato sul sito della sdai...


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: xelhark on 02-09-2009, 19:06:30
E riguardo al syllabus?

Quello pubblicato si riferisce alla triennale.. Per noi poveri magistrali non c'è un documento del genere? ho letto da qualche parte che bisogna sapere "Qualcosa di reti, qualcosa di architettura degli elaboratori", ecc... Non ci sono indicazioni piu precise?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: zerobyte on 06-09-2009, 16:54:18
Ho dato un' occhiata a questo topic nato in relazione all' ennisimo riordino del sistema universitario! A questo punto vorrei porre un quesito al prof Cutello (premetto che sono uno studente lavoratore, iscritto da 4 anni)!Mi chidevo se non riuscissi a laurearmi entro i 7 anni disponibili, dovendomi reimmatricolare, cosa succederebbe a quel punto? Si dovrà sotenere la selezione? Magari dopo aver dato 20 esami .huh? O peggio ancora te ne manchino  .huh 3, o  .huh 4... Spero di noooo!Io comunque spero di laurearmi prima!Ma non penso di essere il solo ad essersi posto questo quesito! Certo di una risposta un caro saluto a tutti!  .smile


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 07-09-2009, 08:56:30
Ho dato un' occhiata a questo topic nato in relazione all' ennisimo riordino del sistema universitario! A questo punto vorrei porre un quesito al prof Cutello (premetto che sono uno studente lavoratore, iscritto da 4 anni)!Mi chidevo se non riuscissi a laurearmi entro i 7 anni disponibili, dovendomi reimmatricolare, cosa succederebbe a quel punto? Si dovrà sotenere la selezione? Magari dopo aver dato 20 esami .huh? O peggio ancora te ne manchino  .huh 3, o  .huh 4... Spero di noooo!Io comunque spero di laurearmi prima!Ma non penso di essere il solo ad essersi posto questo quesito! Certo di una risposta un caro saluto a tutti!  .smile
Abbiamo già creato un precedente (a voi favorevole) di una concessione ulteriore di un anno (o due) per chi è a pochi
cfu dalla laurea (credo a -60 dalla laurea, ma non mi fido troppo della mia memoria).

Quindi, tranquilli e sereni.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Skataddrizzo on 25-09-2009, 09:45:06
Ho dato un' occhiata a questo topic nato in relazione all' ennisimo riordino del sistema universitario! A questo punto vorrei porre un quesito al prof Cutello (premetto che sono uno studente lavoratore, iscritto da 4 anni)!Mi chidevo se non riuscissi a laurearmi entro i 7 anni disponibili, dovendomi reimmatricolare, cosa succederebbe a quel punto? Si dovrà sotenere la selezione? Magari dopo aver dato 20 esami .huh? O peggio ancora te ne manchino  .huh 3, o  .huh 4... Spero di noooo!Io comunque spero di laurearmi prima!Ma non penso di essere il solo ad essersi posto questo quesito! Certo di una risposta un caro saluto a tutti!  .smile
Abbiamo già creato un precedente (a voi favorevole) di una concessione ulteriore di un anno (o due) per chi è a pochi
cfu dalla laurea (credo a -60 dalla laurea, ma non mi fido troppo della mia memoria).

Quindi, tranquilli e sereni.
Mi trovo in questa esatta situazione: studente lavoratore al 7°anno... ad oggi ho maturato 144 CFU e mi mancano 4 materie alla conclusione del percorso di studi. In effetti sono un po preoccupato e confuso.

Aspetto l'esito di una prova d'esame per poter decidere se procedere con l'iscrizione cautelativa o, sotto consiglio della segreteria, prendere in considerazione una reimmatricolazione con possibile convalida degli esami sostenuti.

Sarebbe molto più semplice avere una proroga che dover tribolare sulla possibilità che certe materie, ormai non più esistenti, possano non essere convalidate.

Prof. Cutello, cosa mi consiglia di fare?
Devo produrre una richiesta ufficiale per una proroga alla commissione SDAI?


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: ilmaestro on 25-09-2009, 09:56:29
Avevo letto qui da qualche parte che chi aveva raggiunto 90 cfu poteva chiedere una proroga di 3 anni evitando quindi la re-immatricolazione, spero di non sbagliarmi. Comunque attendiamo maggiori info dal prof. Cutello.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: seppe82 on 01-10-2009, 10:10:14
Buongiorno, mi sono iscritto l'anno scorso aqlla specialistica cosa succede per me quest'anno.
Mi devo iscrivere alla Magistrale e sostenere il colloquio?
Mi saranno riconosciute le materie?
Grazie buona giornata


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: ɹǝǝuıƃuǝsɹǝʌǝɹ on 01-10-2009, 15:28:03
Buongiorno, mi sono iscritto l'anno scorso aqlla specialistica cosa succede per me quest'anno.
Mi devo iscrivere alla Magistrale e sostenere il colloquio?
Mi saranno riconosciute le materie?
Grazie buona giornata
Visto che poni la domanda, deduco che non ti sei informato per tempo. Non essendoti informato finora, deduco ulteriormente che non hai proceduto a fare alcuna modifica riguardo la tua carriera accademica. Di conseguenza, sei passato automaticamente al 2° anno della Laurea Specialistica in Informatica.

La iscrizione al 1° anno della Laurea Magistrale in Informatica la può fare solo chi si immatricola quest'anno, appunto per la Laurea Magistrale.

Se volevi re-immatricolarti nonostante la tua precedente iscrizione, temo dovevi pensarci prima. Avresti dovuto pagare 26 € di tassa, sostenere il colloquio che si è svolto a inizio mese scorso, attendere l'esito ed eventualmente iscriverti pagando la prima rata della tassa.


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: Vincenzo Cutello on 02-10-2009, 09:17:56
Buongiorno, mi sono iscritto l'anno scorso aqlla specialistica cosa succede per me quest'anno.
Mi devo iscrivere alla Magistrale e sostenere il colloquio?
Mi saranno riconosciute le materie?
Grazie buona giornata
Visto che poni la domanda, deduco che non ti sei informato per tempo. Non essendoti informato finora, deduco ulteriormente che non hai proceduto a fare alcuna modifica riguardo la tua carriera accademica. Di conseguenza, sei passato automaticamente al 2° anno della Laurea Specialistica in Informatica.

La iscrizione al 1° anno della Laurea Magistrale in Informatica la può fare solo chi si immatricola quest'anno, appunto per la Laurea Magistrale.

Se volevi re-immatricolarti nonostante la tua precedente iscrizione, temo dovevi pensarci prima. Avresti dovuto pagare 26 € di tassa, sostenere il colloquio che si è svolto a inizio mese scorso, attendere l'esito ed eventualmente iscriverti pagando la prima rata della tassa.
Perfetto, quasi quasi ti coopto come portavoce della SDAI  .smile


Title: Re:Manifesto degli Studi delle Nuove Lauree approvato dalla Facoltà.
Post by: seppe82 on 02-10-2009, 09:22:58
Quote
Visto che poni la domanda, deduco che non ti sei informato per tempo. Non essendoti informato finora, deduco ulteriormente che non hai proceduto a fare alcuna modifica riguardo la tua carriera accademica. Di conseguenza, sei passato automaticamente al 2° anno della Laurea Specialistica in Informatica.

La iscrizione al 1° anno della Laurea Magistrale in Informatica la può fare solo chi si immatricola quest'anno, appunto per la Laurea Magistrale.

Se volevi re-immatricolarti nonostante la tua precedente iscrizione, temo dovevi pensarci prima. Avresti dovuto pagare 26 € di tassa, sostenere il colloquio che si è svolto a inizio mese scorso, attendere l'esito ed eventualmente iscriverti pagando la prima rata della tassa.

lo so lo so, non ci sono stato per motivi di lavoro... ma qua rivoluzionano di anno in anno io non ho molte colpe..
Quindi sono passato automaticamente al secondo anno ... ma per l'anno prossimo potro fare l'iscrizione alla magistrale con convalida  materie prima che venga chiusa la specialistica??
quest'anno non posso fare niente allora?