Pages: [1]   Go Down
Print
Author Topic: help: MusicXML  (Read 2436 times)
0 Members e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
strikajici_fx
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Posts: 199


« on: 24-11-2010, 22:45:19 »

qualcuno sa dirmi come si scrivono le crome, semicrome ecc... in XML? io ne ho trovati tanti di esempi, ma non me ne funziona nemmeno uno... testate
Logged
Edgarpoe
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 338


"Sorridi, domani sarà peggio"


WWW
« Reply #1 on: 25-11-2010, 12:09:16 »

Per la rappresentazione grafica basta mettere all'interno del tag <type></type> questi valori:

1/16 -> 16th
1/8 -> eighth
1/4 -> quarter
1/2 -> half

Chiedevi questo?

Ti consiglio di guardare le slide del prof e di analizzare l'output XML di musescore per farti un'idea.
Logged

"Beauty of whatever kind, in its supreme development, invariably excites the sensitive soul to tears".
Madiber
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Posts: 347



« Reply #2 on: 25-11-2010, 12:11:21 »

aggiungo:
4/4 -> whole
Logged

"Mentre in fisica devi capire come è fatto il mondo, in informatica sei tu a crearlo. Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli – almeno potenzialmente – tutto ciò che vi succede. Se sei abbastanza bravo, puoi essere un dio. Su piccola scala."
(Linus Torvalds, "Rivoluzionario per caso", 2001)
massimiliano salfi
Moderator
Apprendista Forumista
*****
Offline Offline

Posts: 303


« Reply #3 on: 26-11-2010, 13:19:54 »

ERRATO!
Occorre lavorare sul parametro duration, per ogni singola nota, in rapporto al divisions indicato negli attributi comuni, come ho illustrato a lezione. Il parametro type lavora solo dal punto di vista grafico, ma da solo non garantisce l'output corretto nella maggior parte dei software di notazione che accettano musicxml (in sostanza, se imposto correttamente divisions e duration, senza indicare alcun type, sono sicuro SEMPRE di aver operato correttamente, viceversa se imposto solo type, fregandomene dei due parametri precedenti, solo con pochissimi software avrò la giusta partitura.
    Max
Logged
Edgarpoe
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 338


"Sorridi, domani sarà peggio"


WWW
« Reply #4 on: 27-11-2010, 00:54:48 »

Si professore, io avevo specificato di riferirmi alla parte grafica, anche perchè la parte relativa alla durata effettiva delle note nelle slide si capiva abbastanza bene, mentre la parte su come rappresentarle graficamente mancava proprio (o io non l'ho trovata), c'è solo un esempio con una nota di 1/16.
« Last Edit: 27-11-2010, 00:58:40 by Edgarpoe » Logged

"Beauty of whatever kind, in its supreme development, invariably excites the sensitive soul to tears".
massimiliano salfi
Moderator
Apprendista Forumista
*****
Offline Offline

Posts: 303


« Reply #5 on: 28-11-2010, 19:20:35 »

Si professore, io avevo specificato di riferirmi alla parte grafica, anche perchè la parte relativa alla durata effettiva delle note nelle slide si capiva abbastanza bene, mentre la parte su come rappresentarle graficamente mancava proprio (o io non l'ho trovata), c'è solo un esempio con una nota di 1/16.

Cmq con la quasi totalità dei software di notazione che gestiscono musicxml non occorre utilizzare questo tag... E' quella la ragione per la quale non ho incluso il tag nel set da conoscere per la prova di laboratorio.
    Max
Logged
Edgarpoe
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 338


"Sorridi, domani sarà peggio"


WWW
« Reply #6 on: 29-11-2010, 14:36:10 »

Ah, in effetti mi sembrava un'inutile ridondanza, o cmq una possibilità un pò stravagante (rappresentare le note con una durata diversa rispetto a quella effettiva), quindi meglio così!

Grazie per la delucidazione Prof. 
Logged

"Beauty of whatever kind, in its supreme development, invariably excites the sensitive soul to tears".
Pages: [1]   Go Up
Print
Jump to: