Pages: [1]   Go Down
Print
Author Topic: Installare ubuntu accanto windows 8 senza formattare OPPURE installarlo su usb  (Read 2758 times)
0 Members e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Blonic
Forumista
***
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 868



WWW
« on: 16-11-2014, 21:38:46 »

Salve, mi ritrovo col mio windows 8.1 64 bit a dover installare ubuntu 14. Vorrei poterlo installare senza perdere i dati e formattare, operazione elementare fino a qualche anno fa ma ora pare che con windows 8 non sia più possibile usare quell'installazione di ubuntu che ti riserva un pò di spazio nella partizione di windows 8 senza alterarla.
Ho letto su internet conferma di questo e ho trovato parecchie procedure per riuscirci ugualmente, tutte un pò laboriose e spesso commentate come non funzionanti.
Per cui mi chiedevo se qualcuno conosce un metodo "buono" per riuscire a installare ubuntu 14 accanto windows 8 (ma va benissimo anche con versioni di ubuntu più vecchie) senza effettuare partizioni e formattazioni.

OPPURE
Se qualcuno sa come installarlo su una pendrive ed avviarlo da lì (ammesso sia possibile), non parlo del LiveUSB ma proprio di poter "bootare" sulla pendrive e usarlo.

OPPURE ANCORA
A me in realtà serve solo poter programmare in ambiente linux per tecniche di programmazione concorrente e distribuita. Qualcuno mi può fornire alternative?

Thanks!
Logged
dr_jam
Matricola
*
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 20



« Reply #1 on: 16-11-2014, 23:25:03 »

Per installare Ubuntu in dual boot insieme a Windows 8 puoi:
- creare una pendrive avviabile dopo aver scaricato l'ISO della versione Ubuntu che vuoi usare. Io in genere uso Unetbootin per crearla
- creare un DVD avviabile masterizzando l'ISO (io ho dovuto usare il DVD anzichè pendrive per problemi con UEFI Bios)

Dopo di che se fai partire la pendrive/DVD all'avvio del pc basta seguire la procedura guidata e ad un certo punto ti chiederà se installare affianco a Windows 8. (consigliabile effettuare comunque un backup prima)

Alternativa meno "invasiva", usare una macchina virtuale. Basta scaricare una versione di vmware e crearne una seguendo la procedura guidata sempre usando una ISO di Ubuntu, in questo caso hai una seconda macchina da avviare insieme a Windows senza intaccare il tuo sistema.

Logged
Pages: [1]   Go Up
Print
Jump to: