Pages: 1 ... 13 14 [15] 16 17 ... 24   Go Down
Print
Author Topic: AA 2010-2011: Quesiti a risposta aperta  (Read 89580 times)
0 Members e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
ɹǝǝuıƃuǝsɹǝʌǝɹ
Administrator
God of the Forum
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 4.475


Più grande è la lotta, e più è glorioso il trionfo


WWW
« Reply #210 on: 13-07-2011, 12:15:03 »

Ma perché non usate gli allegati ai post (fino a 300K), invece di inserire collegamenti a siti impropri?
Professore, forse non lo sa ma a chi è registrato in questo forum in qualità di "studente", gli allegati (di qualsiasi tipo) non sono permessi .
L'unico modo è linkare da siti esterni .
Logged

La grande marcia della distruzione mentale proseguirà. Tutto verrà negato. Tutto diventerà un credo. È un atteggiamento ragionevole negare l'esistenza delle pietre sulla strada; sarà un dogma religioso affermarla. È una tesi razionale pensare di vivere tutti in un sogno; sarà un esempio di saggezza mistica affermare che siamo tutti svegli. Accenderemo fuochi per testimoniare che due più due fa quattro. Sguaineremo spade per dimostrare che le foglie sono verdi in estate. Non ci resterà quindi che difendere non solo le incredibili virtù e saggezze della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile: questo immenso, impossibile universo che ci guarda dritto negli occhi. Combatteremo per i prodigi visibili come se fossero invisibili. Guarderemo l'erba e i cieli impossibili con uno strano coraggio. Saremo tra coloro che hanno visto eppure hanno creduto.

In tutto, amare e servire.

  
                            ن                           
I can deal with ads,
I can deal with buffer,
but when ads buffer
I suffer...

...nutrimi, o Signore, "con il pane delle lacrime; dammi, nelle lacrime, copiosa bevanda...

   YouTube 9GAG    anobii  S  Steam T.B.o.I. Wiki [univ] Lezioni private  ʼ  Albo d'Ateneo Unicode 3.0.1
Usa "Search" prima di aprire un post - Scrivi sempre nella sezione giusta - Non spammare - Rispetta gli altri utenti - E ricorda di seguire il Regolamento
Giuseppe Scollo
Moderator
Forumista Eroico
*****
Online Online

Posts: 1.539


« Reply #211 on: 13-07-2011, 19:21:19 »

forse non lo sa ma a chi è registrato in questo forum in qualità di "studente", gli allegati (di qualsiasi tipo) non sono permessi .
L'unico modo è linkare da siti esterni .
Oops, infatti non lo sapevo, grazie. C'è una soluzione alternativa: upload in una cartella alla voce "Elaborati" del corso su Studium.UniCT. Dedicherò un topic apposito all'argomento.
Logged
FReddy
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Posts: 367



« Reply #212 on: 14-07-2011, 09:52:34 »

Quote
Tracciare la rete combinatoria di una ALU a 4 bit, usando ALU a 1 bit come moduli

So come farlo, il mio dubbio è: bisogna disegnare solo le linee d'ingresso e di uscita delle 4 ALU o anche l'interno di ogni ALU?
Logged

Il presente è ora,
Il passato era ora,
Il futuro sarà ora.
Giuseppe Scollo
Moderator
Forumista Eroico
*****
Online Online

Posts: 1.539


« Reply #213 on: 14-07-2011, 10:02:52 »

Quote
Tracciare la rete combinatoria di una ALU a 4 bit, usando ALU a 1 bit come moduli

So come farlo, il mio dubbio è: bisogna disegnare solo le linee d'ingresso e di uscita delle 4 ALU o anche l'interno di ogni ALU?
Solo ingressi e uscite, i moduli sono tali proprio perché ne è visibile solo l'interfaccia con l'esterno, non la struttura interna.
Logged
FReddy
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Posts: 367



« Reply #214 on: 14-07-2011, 10:08:24 »

Grazie 
Logged

Il presente è ora,
Il passato era ora,
Il futuro sarà ora.
FReddy
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Posts: 367



« Reply #215 on: 16-07-2011, 13:10:09 »

Quote
Si indichino le tre persone che si ritiene abbiano avuto la maggiore influenza nella creazione del software moderno, e se ne descrivano brevemente i contributi più rilevanti

So che a questa domanda è già stata data una risposta, però vorrei esporre il mio punto di vista, in quanto la frase "influenza nella creazione del software moderno" mi crea qualche dubbio:

Alan Turing, per i suoi contributi teorici all'informatica, primo fra tutti l'invenzione della macchina astratta che porta il suo nome.
Atanasoff, per aver compreso che l'aritmetica che meglio si presta per rappresentare le informazioni all'interno di una macchina è quella digitale e non altre.
John von Neumann, per aver intuito che i programmi come i dati potevano essere rappresentati in forma numerica nella memoria del computer.

Capisco che queste persone hanno poco a che vedere con il software moderno, però a mio avviso questo è nato proprio grazie al contributo di queste (ed altre) persone.
« Last Edit: 16-07-2011, 14:27:44 by FReddy » Logged

Il presente è ora,
Il passato era ora,
Il futuro sarà ora.
jos90
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Posts: 171



« Reply #216 on: 27-07-2011, 08:34:28 »

Quote
Calcolare il fattore di compressione richiesto per memorizzare 133 minuti di video in un DVD con 3,5 GB per la traccia video, risoluzione di 720x480 pixel, colori a 24 bit, 30 frame/s

Io ho ragionato in questo modo, ma ho qualche dubbio  boh

Ogni frame è composto da 720*480 pixel, cioè 345600 pixel. Ogni pixel ha 3 colori a 24 bit (8 bit a colore), quindi per ogni pixel sono necessari appunto 24 bit. Ciò significa per ogni frame sono necessari 8294400 bit. Per ogni secondo ci sono 30 frame; quindi per ogni secondo sono necessari 248832000 di bit. Avendo una durata totale del video di 133 minuti, abbiamo 7980 secondi....[]
Ma moltiplicando il numero di bit necessari ogni secondo per il numero di secondi viene un numero troppo grande (230 GB). Quindi appunto ho qualche dubbio sui calcoli che ho effettuato..


230 GB / 65 (fattore di compressione) sarebbe 3,5 circa....ma è fattibile un fattore di compressione 65?

Se facciamo tutta l'operazione in bit abbiamo che in 7980 secondi (133minuti di video) abbiamo un totale di 248832000*7980=1985679360000 che divisi per 30064771072 (3,5gb in bit) viene un fattore di compressione di 66,046, mi chiedo se c'è qualcosa di sbagliato in questo ragionamento in quanto il professore mi ha evidenziato che il fattore di compressione dev'essere maggiore di 200.
Logged

Perchè non pensi di non capire, quando capisci di non pensare?
Giuseppe Scollo
Moderator
Forumista Eroico
*****
Online Online

Posts: 1.539


« Reply #217 on: 27-07-2011, 12:27:03 »

Se facciamo tutta l'operazione in bit abbiamo che in 7980 secondi (133minuti di video) abbiamo un totale di 248832000*7980=1985679360000 che divisi per 30064771072 (3,5gb in bit) viene un fattore di compressione di 66,046, mi chiedo se c'è qualcosa di sbagliato in questo ragionamento in quanto il professore mi ha evidenziato che il fattore di compressione dev'essere maggiore di 200.
No, sia il ragionamento che i conti sono giusti, mi ha tradito la memoria (o forse il caldo): un po' più di 200 sono i GB necessari per la memorizzazione senza compressione, come infatti calcola anche lei.
Logged
jos90
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Posts: 171



« Reply #218 on: 27-07-2011, 12:54:30 »

la ringrazio professore!
Logged

Perchè non pensi di non capire, quando capisci di non pensare?
Gladior
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 87


« Reply #219 on: 12-10-2011, 15:17:18 »

Mostare che cisacuno degli operatori NAND e NOR da solo costituisce un insieme funzionalmente completo
( si suggerisce di esprimere NOT, AND, OR in termini dell'operatore considerato max 10 righe)


Dalla definizione data nel libro (pag 138) afferma che
Sia le porte NAND sia le prote NOR costituiscono un insieme di connettivi funzionalmente completo, nel senso che una qualsiasi funzione booleana può essere calcolata usando soltanto uno di questi due tipi di porte. Continuando afferma che nessun altra porta gode di questa proprietà.

Procedimento
Per dimostrare che questi due insiemi sono funzionalmente completi  dovrei attraverso la porta logica NAND ricavarmi le alte porte (NOT,AND,OR)... IDEM porta NOR.
ad esempio



{NAND}
Noto il NAND si può ricavare il NOT dalla tabella della verità:

a   b    NAND
0   0       1
0   1       1
1   0       1
1   1       0

Dalla 1a e dalla 4a riga si ottiene il NOT uguagliando i due ingressi
a NAND a = ā


Oppure dalla 2a e dalla 3a riga, con un ingresso a e 1
a NAND 1 = ā


Noti NAND e NOT si può ricavare l’AND e quindi tutto il resto.

Penso sia questo il procedimento, aspetto conferme  dall'aldilà dal supremo
Logged
Giuseppe Scollo
Moderator
Forumista Eroico
*****
Online Online

Posts: 1.539


« Reply #220 on: 13-10-2011, 07:33:23 »

attraverso la porta logica NAND ricavarmi le alte porte (NOT,AND,OR)... IDEM porta NOR.
Sì, detto con più proprietà di linguaggio: usando solo la porta logica NAND, costruire circuiti logici per le funzioni NOT, AND, OR.
Quote
Noto il NAND si può ricavare il NOT
Usando NAND, si può costruire un circuito per NOT
Quote
Oppure dalla 2a e dalla 3a riga, con un ingresso a e 1
dalla 2a e 4a riga
Quote
Noti NAND e NOT si può ricavare l’AND e quindi tutto il resto.
Sì, ma occorre specificare come. Una semplice soluzione, senza far ricorso ad altre tabelle di verità, si ottiene seguendo il suggerimento proposto nella formulazione del problema, grazie al risultato precedente e ad un paio di leggi dell'algebra Booleana:
1) involutorietà di NOT: x = NOT NOT x, da cui, istanziando x = a AND b:
a AND b = NOT NOT (a AND b) = NOT (a NAND b) = (a NAND b) NAND (a NAND b)
2) De Morgan: a OR b = (NOT a) NAND (NOT b), da cui si ottiene il circuito di porte NAND per OR usando uno di quelli già trovati per NOT.
Logged
Gladior
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 87


« Reply #221 on: 13-10-2011, 18:58:10 »

Effettivamente andavo di fretta non sono riuscito ad esprimermi con un linguaggio appropriato, chiedo scusa.
Allora
Il solo operatore NOR è un insiem funzionalmente completo, infatti con una NOR si può implementare l'operatore NOT
Involutorietà:
NOT(A)=NOT(A AND A)=A NOR A

Con l'operatore NOR si può implementare la somma OR
A OR B=NOT NOT (A OR B)=(A NOR B) NOR (A NOR B)


Applicando la legge di De Morgan
con  l'operatore NOR si può implementare il prodotto AND
A  AND B=NOT NOT(A AND B)=NOT[(NOT A) NOR (NOT B)]=(A NOR A) NOR (B NOR B)


Mi auguro di essere stato chiaro , in modo particolare nello svolgimento. E' chiaro che aspetto conferme dal supremo

Le relative  implementazioni  circuitali si trovano alla pagina 137
Logged
Gladior
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 87


« Reply #222 on: 14-10-2011, 18:39:32 »

Esistono 4 funzioni booleane di una variabile e 16 di due variabili. quante sono le funzioni booleane di tre variabili?E di n variabili?

In matematica , una funzione  booleana a n variabili è una funzione 
f(xo,x1,........xn) :B^n ---> B

di variabili booleane xi  che assumono valore nello spazio booleano B=(0,1) cosi come f stessa.Con un insieme di n variabili esistono 2^2^n funzioni.

Mentre per tre variabili 2^2^3 funzioni possibili.

Speriamo sia giusto anche se ho qualche perplessità.
Logged
ɹǝǝuıƃuǝsɹǝʌǝɹ
Administrator
God of the Forum
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 4.475


Più grande è la lotta, e più è glorioso il trionfo


WWW
« Reply #223 on: 14-10-2011, 20:43:16 »

Confermo.

Una funzione booleana a \fs{3}n variabili ha, come campo di esistenza, l'insieme delle \fs{3}n-uple (che ha cardinalità \fs{3}|\{{0, 1}\}^n|=|\{{0, 1}\}|^n=2^n), e come codominio un sottoinsieme di \fs{3}\{{0, 1}\}.

Quindi la funzione dovrà dare valori per tutte le \fs{3}2^n possibilità di input, un valore per ciascuna.
Fissando un ordinamento totale fra le \fs{3}n-uple (ad esempio quello lessico grafico), ci sono proprio 2^n posizioni distinte e numerate corrispondenti, da riempire ciascuna con uno 0 oppure con un 1.

Il numero di funzioni, a questo punto, coincide esattamente con il numero di modi in cui possiamo distribuire gli 0 e gli 1 in queste \fs{3}2^n posizioni, e ciò equivale a calcolare il numero di disposizioni con ripetizioni di \fs{3}2 oggetti e di lunghezza (classe) \fs{3}2^n, e sono proprio \fs{3}{D^'}_{2, 2^n}=2^{2^n}.
Logged

La grande marcia della distruzione mentale proseguirà. Tutto verrà negato. Tutto diventerà un credo. È un atteggiamento ragionevole negare l'esistenza delle pietre sulla strada; sarà un dogma religioso affermarla. È una tesi razionale pensare di vivere tutti in un sogno; sarà un esempio di saggezza mistica affermare che siamo tutti svegli. Accenderemo fuochi per testimoniare che due più due fa quattro. Sguaineremo spade per dimostrare che le foglie sono verdi in estate. Non ci resterà quindi che difendere non solo le incredibili virtù e saggezze della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile: questo immenso, impossibile universo che ci guarda dritto negli occhi. Combatteremo per i prodigi visibili come se fossero invisibili. Guarderemo l'erba e i cieli impossibili con uno strano coraggio. Saremo tra coloro che hanno visto eppure hanno creduto.

In tutto, amare e servire.

  
                            ن                           
I can deal with ads,
I can deal with buffer,
but when ads buffer
I suffer...

...nutrimi, o Signore, "con il pane delle lacrime; dammi, nelle lacrime, copiosa bevanda...

   YouTube 9GAG    anobii  S  Steam T.B.o.I. Wiki [univ] Lezioni private  ʼ  Albo d'Ateneo Unicode 3.0.1
Usa "Search" prima di aprire un post - Scrivi sempre nella sezione giusta - Non spammare - Rispetta gli altri utenti - E ricorda di seguire il Regolamento
Giuseppe Scollo
Moderator
Forumista Eroico
*****
Online Online

Posts: 1.539


« Reply #224 on: 16-10-2011, 10:20:52 »

Involutorietà:
NOT(A)=NOT(A AND A)=A NOR A
No, ne risulta A NAND A. Va invece invocata l'idempotenza di OR:
NOT(A)=NOT(A OR A)=A NOR A
L'involutorietà di NOT serve per giustificare la successiva costruzione (corretta):
Quote
Con l'operatore NOR si può implementare la somma OR
A OR B=NOT NOT (A OR B)=(A NOR B) NOR (A NOR B)
Si può notare che, sebbene nell'espressione ottenuta si abbiano tre occorrenze di NOR, per realizzarla in un circuito bastano solo due porte NOR (duplicando l'output di A NOR B).
 
Infine, è appropriato invocare la legge di De Morgan per la costruzione di un circuito per AND, ma il primo passaggio è una complicazione inutile, il secondo non è corretto, e l'ultimo è incomprensibile (che fine fa il NOT[] più esterno?):
Quote
A  AND B=NOT NOT(A AND B)=NOT[(NOT A) NOR (NOT B)]=(A NOR A) NOR (B NOR B)
L'espressione a destra è però quella giusta, la si può ottenere invocando solo la legge di De Morgan e la precedente costruzione per NOT:
A AND B = (NOT A) NOR (NOT B) = (A NOR A) NOR (B NOR B)
Logged
Pages: 1 ... 13 14 [15] 16 17 ... 24   Go Up
Print
Jump to: