Pages: [1]   Go Down
Print
Author Topic: Passaggio di dominio (Prova scritta 07 Febbraio 2012)  (Read 851 times)
0 Members e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
zElOtO
Forumista
***
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 845



WWW
« on: 26-02-2012, 14:53:38 »

Qualcuno sa come rispondere a queste domande che erano presenti nel compito?

  • Perchè si passa dal dominio spaziale al dominio delle frequenze quando si devono fare alcune operazioni? Commentare bene la risposta
  • Quale operazione permette il passaggio di dominio?

L'unica cosa che trovo nelle slide è:

Quote
Una funzione periodica può essere espressa come somma di seni e/o coseni di differenti frequenze e ampiezze (Serie di Fourier).
Anche una funzione non periodica, (sotto certe condizioni) può essere espressa come integrale di seni e/o coseni, moltiplicati per opportune funzioni-peso   (Trasformata   di Fourier).
Entrambe le rappresentazioni, condividono il fatto che una funzione possa essere “ricostruita” (recovered) con un semplice processo di inversione senza perdita di informazione. E’ cioè possibile lavorare nel cosiddetto dominio di Fourier e tornare nel dominio originale della funzione in maniera del tutto naturale.

Ma c'entra qualcosa?
Logged

I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi. Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti. Insieme sono una potenza che supera l'immaginazione. (A. Einstein)

Damiano Cancemi
www.damianocancemi.com
www.nerdbren.com
www.nerdbren.com/blog
eLis
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Gender: Female
Posts: 111



« Reply #1 on: 27-02-2012, 09:09:25 »

  • Il vantaggio di passare di dominio sta nel fatto che molte operazioni, che nel dominio spaziale necessitano di lunghi calcoli, risultano immediate nel dominio delle frequenze. Esempio è l'operazione di convoluzione.
    Puoi riportare le formule del teorema di convoluzione [pag 42 delle slide su Fourier] come ulteriore spiegazione.
    (mi risparmio di riscriverle qui  pc)
  • Adesso la risposta a questa domanda è ovvia: l'operazione che permette il passaggio dal dominio spaziale a quello delle frequenza è proprio per definizione la Trasformata di Fourier
Logged

The Man in Black fled across the desert, and the Gunslinger followed.
zElOtO
Forumista
***
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 845



WWW
« Reply #2 on: 27-02-2012, 12:33:23 »

Grazie 1000 per aver risposto ad entrambi i miei post!

Mentre ci sei puoi dirmi se è corretto questopray
Logged

I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi. Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti. Insieme sono una potenza che supera l'immaginazione. (A. Einstein)

Damiano Cancemi
www.damianocancemi.com
www.nerdbren.com
www.nerdbren.com/blog
Pages: [1]   Go Up
Print
Jump to: