Pages: [1]   Go Down
Print
Author Topic: dubbio raid livello 4  (Read 1081 times)
0 Members e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
fabio_bm
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Posts: 108


« on: 12-07-2012, 17:20:04 »

ciao a tutti...ho un dubbio nel raid di livello 4; Mi spiego, nel raid di livello 4 ogni operazione di scrittura genera un overhead dovuto al calcolo dello strip di parità; Es. : ho 4 dischi + 1 per lo striping di parità. Se faccio ad esempio una scrittura nel primo disco, ho bisogno di 3 letture ( i tre h.d. che non modifico ) + 2 scritture ( l'h.d. modificato + quello di parità ). A lezione il prof ha detto che questo metodo si può rendere più efficiente, calcolando la nuova strip dal blocco del disco modificato + la vecchia strip di parità; Adesso il dubbio é : Nell'esempio precedente, calcolando in questo modo la nuova strip, questa richiederebbe 2 letture ( il blocco sovrascritto + la vecchia strip ) e 2 scritture ( il blocco sovrascritto + la nuova strip ) oppure 1 lettura ( la vecchia strip di parità sola, in quanto magari il nuovo blocco da sovrascrivere nell'h.d. ce l'abbiamo nella cache ) e 2 scritture ( blocco sovrascritto + la nuova strip ) ?
Logged
Daréios89
Forumista Eroico
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 2.679


La musica è la forma d'arte suprema.


« Reply #1 on: 05-09-2012, 14:40:20 »

Non so se ti serve ancora, se ho capito bene quello a cui ti riferisci ti rispondo basandomi anche su quello che dice il testo circa il RAID di livello 4.

Quote
In alternativa può leggere i dati del vecchio utente e i dati della vecchia parità e ricostruire la nuova parità a partire da loro. Un piccolo aggiornamento quindi richiede due letture e due operazioni di scrittura.
Logged

"Utilizzare sempre de l'Hôpital.....è come andare a caccia di farfalle con un bazooka".
Andrea2990
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 235



WWW
« Reply #2 on: 06-09-2012, 17:57:14 »

Per quanto riguarda il RAID 4, si parla più propriamente di XOR e non di bit di parità.
In ogni caso, con il metodo alternativo sono 2 letture e 2 scritture. Il tutto è racchiuso dalla formula:

nuovo_xor = vecchio_xor + vecchio valore + nuovo valore

Dove:

- i segni "+" sono l'operazione di XOR;
- nuovo_xor è il nuovo valore che avrà lo strip dell'ultimo disco (quello che contiene i valori della XOR);
- vecchio_xor è il valore che lo strip dell'ultimo disco aveva prima (quello che contiene i valori della XOR);
- vecchio valore è il valore che aveva lo strip che abbiamo aggiornato;
- nuovo valore è il valore aggiornato dello strip in questione.

Come ulteriore riprova, dalla formula stessa si evince chiaramente che vi sono due letture (i vecchi valori) e due scritture (i nuovi valori).
Questa è la regola generale, poi se si tira in ballo la cache una o due letture possono non essere necessarie.

Almeno... credo.
Logged
Pages: [1]   Go Up
Print
Jump to: