Pages: 1 [2]   Go Down
Print
Author Topic: Petizione per Stefania Noce  (Read 5146 times)
0 Members e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
ɹǝǝuıƃuǝsɹǝʌǝɹ
Administrator
God of the Forum
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 4.475


Più grande è la lotta, e più è glorioso il trionfo


WWW
« Reply #15 on: 27-12-2012, 15:05:57 »

E' evidente che non conosci l'ideologia del femminismo.  Essere <<femministi>> non vuol dire essere come maschilisti ma invertendo i ruoli dei sessi. Il femminismo in sostanza vuole eliminare tutte le differenze in termini di diritti tra i due sessi, quindi pari diritti per tutti.. che è un po' quello che hai detto tu tra l'altro Smiley
Ma invece di richiamare a una idea in cui il solo nome privilegia un solo sesso (femmina in questo caso), visto che le cose stanno così, non si potrebbe chiamare "normalismo", allora boh?
Logged

La grande marcia della distruzione mentale proseguirà. Tutto verrà negato. Tutto diventerà un credo. È un atteggiamento ragionevole negare l'esistenza delle pietre sulla strada; sarà un dogma religioso affermarla. È una tesi razionale pensare di vivere tutti in un sogno; sarà un esempio di saggezza mistica affermare che siamo tutti svegli. Accenderemo fuochi per testimoniare che due più due fa quattro. Sguaineremo spade per dimostrare che le foglie sono verdi in estate. Non ci resterà quindi che difendere non solo le incredibili virtù e saggezze della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile: questo immenso, impossibile universo che ci guarda dritto negli occhi. Combatteremo per i prodigi visibili come se fossero invisibili. Guarderemo l'erba e i cieli impossibili con uno strano coraggio. Saremo tra coloro che hanno visto eppure hanno creduto.

In tutto, amare e servire.

  
                            ن                           
I can deal with ads,
I can deal with buffer,
but when ads buffer
I suffer...

...nutrimi, o Signore, "con il pane delle lacrime; dammi, nelle lacrime, copiosa bevanda...

   YouTube 9GAG    anobii  S  Steam T.B.o.I. Wiki [univ] Lezioni private  ʼ  Albo d'Ateneo Unicode 3.0.1
Usa "Search" prima di aprire un post - Scrivi sempre nella sezione giusta - Non spammare - Rispetta gli altri utenti - E ricorda di seguire il Regolamento
Shin
Forumista
***
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 822

Io sono ciò che sono per ciò che siamo tutti


WWW
« Reply #16 on: 27-12-2012, 15:23:11 »

E' evidente che non conosci l'ideologia del femminismo.  Essere <<femministi>> non vuol dire essere come maschilisti ma invertendo i ruoli dei sessi. Il femminismo in sostanza vuole eliminare tutte le differenze in termini di diritti tra i due sessi, quindi pari diritti per tutti.. che è un po' quello che hai detto tu tra l'altro Smiley
Ma invece di richiamare a una idea in cui il solo nome privilegia un solo sesso (femmina in questo caso), visto che le cose stanno così, non si potrebbe chiamare "normalismo", allora boh?

Si sarebbe meglio, purtroppo non ho coniato io quel termine hahahaha Smiley
Logged

"Il peggiore analfabeta è l’analfabeta politico. Egli non sente, non parla, nè s’importa degli avvenimenti politici. Egli non sa che il costo della vita, il prezzo dei fagioli, del pesce, della farina, dell’affitto, delle scarpe e delle medicine dipendono dalle decisioni politiche.

L’analfabeta politico è così somaro che si vanta e si gonfia il petto dicendo che odia la politica.

Non sa, l’imbecille, che dalla sua ignoranza politica nasce la prostituta, il bambino abbandonato, l’assaltante, il peggiore di tutti i banditi,
che è il politico imbroglione, il mafioso corrotto, il lacchè delle imprese nazionali e multinazionali."

(Bertolt Brecht)

Collettivo SDAI: collettivosdai.altervista.org, facebook.
Movimento Studentesco Catanese: www.movimentostudentesco.org

https://github.com/ShinDarth
http://shinworld.altervista.org
http://www.openprogrammers.it

LinuxMint user.
Eleirgab
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 344


Apprezzatemi ora. Eviterete la fila


WWW
« Reply #17 on: 27-12-2012, 15:35:05 »

Come vedi e' facile dare la colpa ad enti astratti o a ideologie o alla cultura.... il punto del mio discorso e' che dai fatti l'unico colpevole che viene fuori e' il tizio, nessun maschilismo o altro, poi se ci vogliamo costruire storielle cio' non cambia la tragedia avvenuta.

Inoltre come dice reverse sia il femminismo che il maschilismo sono fallacee come ideologie in quanto ci sono cose che gli uomini fanno meglio delle donne e cose che le donne fanno meglio degli uomini... ovvero come afferma la fisiologia sono complementari. Ora i diritti sono uguali per entrambi... basterebbe farli rispettare

Non c'è dubbio che il colpevole sia il tizio, verrà processato e vedremo come và. Questo esaurisce la questione dal punto di vista dello "Stato di diritto", ma gli enti astratti continuano ad essere importanti. Non siamo chiusi in noi stessi, viviamo immersi nella società e certi messaggi ci vengono dati. Non è un caso che negli Stati Uniti ci sia un numero elevato di aggressioni con armi da fuoco, visto che è facile acquistarle. Non toglie le colpe dell'individuo, che è comunque libero di fare le sue scelte, ma è lo stesso un terreno fertile per far attecchire certi comportamenti e ideologie. In definitiva forse sono solo chiacchere e ognuno è libero di vederci tanto il maschilismo quanto l'invisibile unicorno rosa, ma cassare tutta la vicenda con "è lui il mostro, storia chiusa" è riduttivo e fin troppo ottimistico.

Mi dispiace infine constatare come, per colpa di alcune femministe militanti, si sia gettata una luce così cupa sul movimento femminista, che appunto non è l'affermazione della donna sull'uomo, ma bensì raggiungere una parità di diritti e opportunità mettendo in luce le diverse caratteristiche degli individui.
Lo chiameremo "normalismo" quando uomini e donne avranno pari opportunità, fino ad allora diamo alle donne almeno l'onore della denominazione.

Che poi uno magari mi legge e pensa che non ci sia tutta sta differenza di trattamento, quando basta guardare svogliatamente alla cronaca di questi giorni:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/12/26/spezia-volantino-su-femminicidio-in-chiesa-telefono-rosa-gravissima-offesa/455236/
Logged

Collettivo SDAI

-----BEGIN GEEK CODE BLOCK-----
Version: 3.1
GIT d-- s+:+ a-- C++ UL++ P L+++ E- W+++>$ N? o? K- w-- O? M V? PS++ PE- Y+ PGP- t 5? X+ R>+ tv-- b++ DI+++ D- G e h! r y+
------END GEEK CODE BLOCK-----
ɹǝǝuıƃuǝsɹǝʌǝɹ
Administrator
God of the Forum
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 4.475


Più grande è la lotta, e più è glorioso il trionfo


WWW
« Reply #18 on: 27-12-2012, 17:32:19 »

Già, infatti. Una uscita poco onorevole per un membro della Chiesa. Ha ammesso che la sua è stata una provocazione, comunque. Sarebbe stato meglio che invece di "colpa delle donne", avesse detto "colpa di alcune (altre) donne" (altre, si intende rispetto alle vittime). Mi riferisco a quelle donne che volontariamente scelgono di perdere la loro dignità spogliandosi in tv o che pensano che il fine giustifichi i mezzi (loschi, si intende). Queste ultime (orgogliosamente rivendicando il loro diritto a spogliarsi) provocano l'uomo (che non è un pezzo di legno), e quando alcuni uomini psicologicamente più "deboli" (perché la provocazione/seduzione la fanno a tutti gli uomini, ma reagiscono esageratamente per fortuna solo alcuni) ne subiscono un letterale lavaggio del cervello, ecco che perdono la ragione e vivono in un mondo tutto strano fatto di posizioni secondo loro normali, perché le hanno viste propugnate da membri della stessa categoria delle vittime... testate (che ovviamente non rappresentano minimamente tutta la categoria).

L'errore del parroco è lo stesso di quando si fa di tutta l'erba un fascio... ahi ahi ahi!
Ma non è quello del maschio contro femmina, si badi !

Con questo spero di aver chiuso la parentesi sull'esempio portato da te, Eleirgab.
Logged

La grande marcia della distruzione mentale proseguirà. Tutto verrà negato. Tutto diventerà un credo. È un atteggiamento ragionevole negare l'esistenza delle pietre sulla strada; sarà un dogma religioso affermarla. È una tesi razionale pensare di vivere tutti in un sogno; sarà un esempio di saggezza mistica affermare che siamo tutti svegli. Accenderemo fuochi per testimoniare che due più due fa quattro. Sguaineremo spade per dimostrare che le foglie sono verdi in estate. Non ci resterà quindi che difendere non solo le incredibili virtù e saggezze della vita umana, ma qualcosa di ancora più incredibile: questo immenso, impossibile universo che ci guarda dritto negli occhi. Combatteremo per i prodigi visibili come se fossero invisibili. Guarderemo l'erba e i cieli impossibili con uno strano coraggio. Saremo tra coloro che hanno visto eppure hanno creduto.

In tutto, amare e servire.

  
                            ن                           
I can deal with ads,
I can deal with buffer,
but when ads buffer
I suffer...

...nutrimi, o Signore, "con il pane delle lacrime; dammi, nelle lacrime, copiosa bevanda...

   YouTube 9GAG    anobii  S  Steam T.B.o.I. Wiki [univ] Lezioni private  ʼ  Albo d'Ateneo Unicode 3.0.1
Usa "Search" prima di aprire un post - Scrivi sempre nella sezione giusta - Non spammare - Rispetta gli altri utenti - E ricorda di seguire il Regolamento
Pages: 1 [2]   Go Up
Print
Jump to: