Pages: [1] 2   Go Down
Print
Author Topic: AA 2016-17: Proposte di progetti  (Read 1316 times)
0 Members e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Giuseppe Scollo
Moderator
Forumista Esperto
*****
Offline Offline

Posts: 1.389


« on: 03-05-2017, 03:54:27 »

Questo topic ospita la discussione di idee di progetto, proposte dagli studenti, per il successivo sviluppo e presentazione ai colloqui orali facoltativi. Agli interessati si raccomanda di consultare modalità e criteri di valutazione delle attività svolte e della formazione acquisita attraverso i progetti.
Logged
Corry71
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 23


« Reply #1 on: 14-05-2017, 15:25:57 »

Buongiorno Prof.
Sono lo studente Caruso ed insieme al collega Naso vogliamo proporre un progetto che rappresenti come avviene il trasferimento dei singoli bit contenuti in un registro a 8 bit, attraverso l'utilizzo di un registro contatore ed un multiplex, su un unica uscita in parallelo.
Il gruppo è già chiuso ed il progetto è già in fase di realizzazione.
Saluti.
Logged
Giuseppe Scollo
Moderator
Forumista Esperto
*****
Offline Offline

Posts: 1.389


« Reply #2 on: 14-05-2017, 17:05:00 »

Buongiorno Prof.
Sono lo studente Caruso ed insieme al collega Naso vogliamo proporre un progetto che rappresenti come avviene il trasferimento dei singoli bit contenuti in un registro a 8 bit, attraverso l'utilizzo di un registro contatore ed un multiplex, su un unica uscita in parallelo.
Il gruppo è già chiuso ed il progetto è già in fase di realizzazione.
Saluti.
Immagino che l'uscita sia seriale, poiché si tratta del trasferimento di singoli bit, e che invece sia parallelo l'input, cioè il caricamento del registro. Per il resto OK, vi invito a creare il vostro progetto sul server galileo.dmi.unict.it e a prendere visione delle linee-guida per lo sviluppo di progetti AE 2017.
Buon lavoro!
Logged
Corry71
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 23


« Reply #3 on: 19-05-2017, 19:17:49 »

Si è stato un errore di distrazione.... comunque da parallelo a seriale...
Saluti
Logged
aegroto
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 35



« Reply #4 on: 15-06-2017, 18:01:38 »

Nome: Simulatore di radice quadrata su abaco Maya. (temporaneo, da definire)
Sviluppatori:   Francesco Brischetto, Lorenzo Catania, Stefano Di Patti, Andrea De Domenico.
Tecnologia di sviluppo: HTML5, jQuery. Il progetto verrà presentato sotto forma di "webapp" e verrà anche rilasciato un pacchetto eseguibile da qualsiasi browser web per l'utilizzo offline.
Breve descrizione: L'applicazione implementa un algoritmo per il calcolo della radice quadrata progettato per essere seguito manualmente su un Abaco Maya. Nella sua prima release definitiva l'applicazione permetterà di calcolare la radice quadrata di un numero naturale arbitrariamente grande (NB: entro i limiti tecnici consentiti dal salvataggio in una variabile), di osservare passo passo l'applicazione dell'algoritmo e di risolvere e verificare le proprie soluzioni ad esercizi proposti randomicamente.

Pagina su Galileo / preview: In lavorazione.
Screenshot: (NB: le seguenti immagini sono puramente dimostrative. Molti asset usati sono placeholder e verranno rimpiazzati nella release definitiva del progetto).

Link Immagine
Logged
Giuseppe Scollo
Moderator
Forumista Esperto
*****
Offline Offline

Posts: 1.389


« Reply #5 on: 18-06-2017, 16:09:51 »

OK. Lo screenshot qui serve a poco, e inoltre è fornito come link a un sito esterno. Suggerirei di pubblicare l'immagine su Galileo e di sostituire il link di conseguenza. Avete creato il progetto su Galileo? Quando lo avrete fatto, potreste comunicarmene il nome? Grazie in anticipo.

Nome: Simulatore di radice quadrata su abaco Maya. (temporaneo, da definire)
Sviluppatori:   Francesco Brischetto, Lorenzo Catania, Stefano Di Patti, Andrea De Domenico.
Tecnologia di sviluppo: HTML5, jQuery. Il progetto verrà presentato sotto forma di "webapp" e verrà anche rilasciato un pacchetto eseguibile da qualsiasi browser web per l'utilizzo offline.
Breve descrizione: L'applicazione implementa un algoritmo per il calcolo della radice quadrata progettato per essere seguito manualmente su un Abaco Maya. Nella sua prima release definitiva l'applicazione permetterà di calcolare la radice quadrata di un numero naturale arbitrariamente grande (NB: entro i limiti tecnici consentiti dal salvataggio in una variabile), di osservare passo passo l'applicazione dell'algoritmo e di risolvere e verificare le proprie soluzioni ad esercizi proposti randomicamente.

Pagina su Galileo / preview: In lavorazione.
...
Logged
aegroto
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 35



« Reply #6 on: 19-06-2017, 15:40:59 »

OK. Lo screenshot qui serve a poco, e inoltre è fornito come link a un sito esterno. Suggerirei di pubblicare l'immagine su Galileo e di sostituire il link di conseguenza. Avete creato il progetto su Galileo? Quando lo avrete fatto, potreste comunicarmene il nome? Grazie in anticipo.

Nome: Simulatore di radice quadrata su abaco Maya. (temporaneo, da definire)
Sviluppatori:   Francesco Brischetto, Lorenzo Catania, Stefano Di Patti, Andrea De Domenico.
Tecnologia di sviluppo: HTML5, jQuery. Il progetto verrà presentato sotto forma di "webapp" e verrà anche rilasciato un pacchetto eseguibile da qualsiasi browser web per l'utilizzo offline.
Breve descrizione: L'applicazione implementa un algoritmo per il calcolo della radice quadrata progettato per essere seguito manualmente su un Abaco Maya. Nella sua prima release definitiva l'applicazione permetterà di calcolare la radice quadrata di un numero naturale arbitrariamente grande (NB: entro i limiti tecnici consentiti dal salvataggio in una variabile), di osservare passo passo l'applicazione dell'algoritmo e di risolvere e verificare le proprie soluzioni ad esercizi proposti randomicamente.

Pagina su Galileo / preview: In lavorazione.
...

Ho provato a richiedere lo spazio su Galileo. Tuttavia, dopo aver inserito tutti i dati e aver inviato la richiesta, la pagina si aggiorna senza darmi alcun messaggio quindi non mi è chiaro se la richiesta sia effettivamente state elaborata o meno. Non ho comunque ancora ricevuto alcun responso, ovviamente una volta ottenuto lo spazio web tutti gli asset e le demo verranno spostate lì.
Logged
Giuseppe Scollo
Moderator
Forumista Esperto
*****
Offline Offline

Posts: 1.389


« Reply #7 on: 21-06-2017, 00:42:11 »

Ho provato a richiedere lo spazio su Galileo. Tuttavia, dopo aver inserito tutti i dati e aver inviato la richiesta, la pagina si aggiorna senza darmi alcun messaggio quindi non mi è chiaro se la richiesta sia effettivamente state elaborata o meno. Non ho comunque ancora ricevuto alcun responso, ovviamente una volta ottenuto lo spazio web tutti gli asset e le demo verranno spostate lì.
Non so se la sua richiesta sia andata a buon fine: non vedo nuove iscrizioni da una settimana a questa parte. Inoltre, una volta effettuata l'iscrizione secondo le istruzioni alla pagina http://galileo.dmi.unict.it/index.php?section=guida#iscrizione, occorre creare il progetto, v pagina http://galileo.dmi.unict.it/index.php?section=guida#progetti, e dargli un nome (caratteri alfanumerici minuscoli, senza spazi). Solo dopo questa azione potrà attendersi un'azione dell'amministratore, che assegnerà uno spazio web al progetto (distinto dallo spazio web di utente, che è assegnato automaticamente in seguito all'iscrizione). Poiché l'amministrazione del server è in un periodo di transizione, le chiederei di comunicarmi il nome che avrà dato al progetto, così che io possa eventualmente sollecitare l'assegnazione dello spazio web al vostro progetto.
Logged
aegroto
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 35



« Reply #8 on: 21-06-2017, 12:00:45 »

Ho provato a richiedere lo spazio su Galileo. Tuttavia, dopo aver inserito tutti i dati e aver inviato la richiesta, la pagina si aggiorna senza darmi alcun messaggio quindi non mi è chiaro se la richiesta sia effettivamente state elaborata o meno. Non ho comunque ancora ricevuto alcun responso, ovviamente una volta ottenuto lo spazio web tutti gli asset e le demo verranno spostate lì.
Non so se la sua richiesta sia andata a buon fine: non vedo nuove iscrizioni da una settimana a questa parte. Inoltre, una volta effettuata l'iscrizione secondo le istruzioni alla pagina http://galileo.dmi.unict.it/index.php?section=guida#iscrizione, occorre creare il progetto, v pagina http://galileo.dmi.unict.it/index.php?section=guida#progetti, e dargli un nome (caratteri alfanumerici minuscoli, senza spazi). Solo dopo questa azione potrà attendersi un'azione dell'amministratore, che assegnerà uno spazio web al progetto (distinto dallo spazio web di utente, che è assegnato automaticamente in seguito all'iscrizione). Poiché l'amministrazione del server è in un periodo di transizione, le chiederei di comunicarmi il nome che avrà dato al progetto, così che io possa eventualmente sollecitare l'assegnazione dello spazio web al vostro progetto.


Nella registrazione cosa si intende per "password di laboratorio"? Ho provato ad inserire quella che utilizzo per loggare nei pc del laboratorio ma il risultato è lo stesso, ovvero la pagina che si aggiorna senza darmi alcun responso.
Logged
Giuseppe Scollo
Moderator
Forumista Esperto
*****
Offline Offline

Posts: 1.389


« Reply #9 on: 21-06-2017, 14:57:34 »

Nella registrazione cosa si intende per "password di laboratorio"? Ho provato ad inserire quella che utilizzo per loggare nei pc del laboratorio ma il risultato è lo stesso, ovvero la pagina che si aggiorna senza darmi alcun responso.
È possibile che l'informazione sulla pagina delle iscrizioni non sia aggiornata. Provo a informarmi e le faccio sapere.
Logged
aegroto
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 35



« Reply #10 on: 21-06-2017, 16:05:50 »

Nella registrazione cosa si intende per "password di laboratorio"? Ho provato ad inserire quella che utilizzo per loggare nei pc del laboratorio ma il risultato è lo stesso, ovvero la pagina che si aggiorna senza darmi alcun responso.
È possibile che l'informazione sulla pagina delle iscrizioni non sia aggiornata. Provo a informarmi e le faccio sapere.
Grazie mille, attendo novità per spostare tutto il materiale su galileo.
Logged
ValelaV_
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 8


« Reply #11 on: 06-07-2017, 14:36:53 »

Salve,alla fine confermo la decisione di implementare in processing un programma che abbia come tema la coerenza di cache e in particolare i protocolli a scrittura differita e immediata,da probabilmente incorporare in una pagina html.
Gruppo chiuso composto da:me.
Appena avrò una bozza presentabile procederò all'iscrizione sul Galileo.

Logged
Giuseppe Scollo
Moderator
Forumista Esperto
*****
Offline Offline

Posts: 1.389


« Reply #12 on: 07-07-2017, 06:06:01 »

Salve,alla fine confermo la decisione di implementare in processing un programma che abbia come tema la coerenza di cache e in particolare i protocolli a scrittura differita e immediata,da probabilmente incorporare in una pagina html.
Gruppo chiuso composto da:me.
Appena avrò una bozza presentabile procederò all'iscrizione sul Galileo.
Bene, buon lavoro!
Logged
Giuseppe Scollo
Moderator
Forumista Esperto
*****
Offline Offline

Posts: 1.389


« Reply #13 on: 07-07-2017, 09:48:53 »

Una nuova proposta di progetto è stata comunicata nel forum Progetti su moodle:
Semplificazione di funzioni logiche tramite algoritmo di Quine-McCluskey.
Logged
Mattia Panettiere
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 6


« Reply #14 on: 07-07-2017, 20:27:32 »

Nome: LightGBA
Sviluppatori: Mattia Panettiere
Tecnologia di Sviluppo: C++ (con opengl/glfw per il rendering e ncurses per il debugger nel terminale) (comunque altre dipendenze potrebbero arrivare con l'espansione del progetto)
Breve Descrizione: Light GBA è un piccolo emulatore del Game Boy Advance (console Nintendo del 2001 con architettura ARM).
Ad oggi sono completi l'emulatore della CPU, un debugger, un disassemblatore, l'emulazione dei DMA Channels, dell'MMU, dei Timers, dell'Input e della PPU (ancora in 1/6 modalità di rendering, ma ci sto lavorando).
Il progetto è aperto, quindi se siete interessati ad aiutarmi a sviluppare le altre modalità di rendering, l'emulazione audio, ottimizzare l'MMU e la CPU (i bottleneck dell'applicazione) e a buttarvi in una foresta di trial and error (purtroppo spesso non è semplice capire il funzionamento di certe parti/registri (e la documentazione in giro non è delle migliori)) date un occhiata al progetto sul Galileo (ho appena fatto la richiesta per la wiki e l'svn, per ora potreste non trovare niente) e fatemi sapere.
Il progetto è teoricamente cross platform, non ho mai compilato su Windows (si dovrebbero comunque aggiungere letteralmente 10 righe di codice per supportare il multithreading).
Logged
Pages: [1] 2   Go Up
Print
Jump to: