Pages: [1]   Go Down
Print
Author Topic: Esercizio 102 Logica  (Read 521 times)
0 Members e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
J0SepH_
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 23



« on: 21-11-2018, 21:49:01 »

stavo cercandodi risolvere l'esercizio n.102 qui presente:http://www.dmi.unict.it/~barba/FONDAMENTI/ESERCIZI/LOGICA/esercizi.html

che si rifà a pagina 7 dei seguenti appunti: (http://www.dmi.unict.it/~barba/FONDAMENTI/PROGRAMMI-TESTI/READING-MATERIAL/LOGICA/logicaMartini.pdf)

e nelle soluzioni vedo questa dimostrazione della regola cong:
1. M=N     (ipotesi)
2. MP=MP   (assioma rifl)
3. MP=NP   (cong1)1.2.
4. P=Q     (ipotesi)
5. MP=NQ   (cong2)4.3.


Ora, molto probabilmente sarà sbagliato, ma non è possibile risolvere l'esercizio nel seguente modo?:
1. M=N    (ipotesi)
2. P=Q    (ipotesi)
3  MP=NQ    (ho utilizzato la cong2 tra 1,2)   
Logged
Franco Barbanera
Moderator
Forumista Eroico
*****
Offline Offline

Posts: 3.071



WWW
« Reply #1 on: 22-11-2018, 14:40:33 »

Puoi per favore scrivere la regola Cong2 ?
Logged
J0SepH_
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 23



« Reply #2 on: 22-11-2018, 16:03:07 »



R = R'              (RP)=(RQ)
---------------------------------
          (RP)=(R'Q)
Logged
Franco Barbanera
Moderator
Forumista Eroico
*****
Offline Offline

Posts: 3.071



WWW
« Reply #3 on: 23-11-2018, 08:49:12 »



R = R'              (RP)=(RQ)
---------------------------------
          (RP)=(R'Q)

Tu hai scritto:
1. M=N    (ipotesi)
2. P=Q    (ipotesi)
3  MP=NQ    (ho utilizzato la cong2 tra 1,2)   

Come fai ad utilizzare cong2 sulla 1 e 2 se la 2 non ha la forma richiesta dalla regola?
La regola ti chiede che per affermare la conclusione una delle premesse abbia
la forma (RP) = (RQ) e che l'altra premessa abbia come forma R = R'.
Nella 1., chi gioca il ruolo di R?, chi gioca il ruolo di R'?
Nella 2., chi gioca il ruolo di R, chi il ruolo di P, chi il ruolo di Q?

FB
Logged
J0SepH_
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 23



« Reply #4 on: 23-11-2018, 16:15:04 »

creedo di aver capito, grazie professore.
« Last Edit: 23-11-2018, 17:04:40 by J0SepH_ » Logged
J0SepH_
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 23



« Reply #5 on: 23-11-2018, 17:10:12 »

per evitare di scrivere un altro topic, posso chiederle cosa voglia dire il martini a pagina 6 con la definizione 2.9 e 2.10 (di teoria e teoria pura) e inoltre perchè una teoria pura è una teoria?



(http://www.dmi.unict.it/~barba/FONDAMENTI/PROGRAMMI-TESTI/READING-MATERIAL/LOGICA/logicaMartini.pdf)
Logged
Franco Barbanera
Moderator
Forumista Eroico
*****
Offline Offline

Posts: 3.071



WWW
« Reply #6 on: 24-11-2018, 16:20:15 »

Con la definizione di Teoria, si vuole formalizzare il concetto di
Insieme di fbf a partire dalle quali non si puo' derivare alcuna
altra formula che non sia gia' nell'insieme.
Per dirla in un altro modo, il concetto di insieme massimale di "conoscenze".

Con la definizione di Teoria pura si formalizza il concetto di
Insieme di tutti i teoremi di un sistema formale.
Logged
Franco Barbanera
Moderator
Forumista Eroico
*****
Offline Offline

Posts: 3.071



WWW
« Reply #7 on: 24-11-2018, 16:23:41 »

Quote
perchè una teoria pura è una teoria?

Basta considerare le definizioni

Per vederlo, continua l'esercizio iniziato in
http://forum.informatica.unict.it/index.php?topic=24791.0
Logged
J0SepH_
Matricola
*
Offline Offline

Posts: 23



« Reply #8 on: 24-11-2018, 22:57:25 »

grazie professore

Logged
Pages: [1]   Go Up
Print
Jump to: