Pages: [1]   Go Down
Print
Author Topic: FAQ per il corso GPGPU  (Read 2586 times)
0 Members e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
bilog
Moderator
Apprendista Forumista
*****
Offline Offline

Posts: 104


WWW
« on: 01-03-2011, 18:19:39 »

Tutto quello che avreste sempre voluto sapere sul corso, e per cui avete rotto l'anima a matteobuffa (ed altri)
  • il corso è gratuito, a numero aperto, e può essere frequentato da chiunque (sì, questo significa anche tu)
  • al corso ci si iscrive presentandosi alla prima lezione, che si terrà venerdì 11 marzo 2011. L'aula assegnata è la 22
  • è previsto un esame di verifica a fine corso, al superamento del quale verrà rilasciato un attestato. Per il rilascio dell'attestato è richiesta inoltre la partecipazione ad almeno il 75% delle ore. Quindi verranno prese le presenze.
  • la conversione in crediti va richiesta in segreteria; mi è stato assicurato dalle alte sfere che per gli studenti di informatica non ci saranno problemi; non vedo perché dovrebbero essercene per studenti di altre facoltà, ma «chi domanda non fa offesa»
  • vi ricordo che è richiesta la conoscenza di almeno un linguaggio di programmazione; all'inizio del corso verrà comunque fatto un riepilogo delle sintassi e delle idiosincrasie del C con qualche cenno di C++
  • per la parte pratica (che verrà svolta in aula contestualmente alle ore di lezione teorica) quest'anno è richiesto che gli studenti provvedano per conto proprio. Chi di voi ha un portatile diciamo dal 2008 in poi con scheda NVIDIA probabilmente ha già una scheda compatibile CUDA. Se non l'avete ma conoscete qualcun altro che segue il corso e che non è troppo geloso del proprio computer, potete eventualmente lavorare in due/tre per macchina (più di tre non sarebbe proficuo)

La pagina del corso dovrebbe contenere tutte le informazioni del caso (se vi risulta che manchi qualcosa non esitate a segnalarlo), inclusi i link al sito di NVIDIA con l'elenco delle schede compatibili, i SDK per Windows, Linux e Mac OS X, il calendario, etc.

[Modificato per specificare (1) che ci sarà esame e (2) che si faranno esercitazioni in aula]
[Modificato per correggere l'aula]
« Last Edit: 08-03-2011, 10:54:29 by bilog » Logged

Ci vediamo sul canale IRC del dipartimento, #dmi su Azzurra
JF
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 383



WWW
« Reply #1 on: 14-03-2011, 00:36:42 »

  • È possibile esercitarsi se non si ha a disposizione un pc con una scheda NVIDIA? In parte: occorre installare una versione vecchia delle librerie (toolkit ed SDK) e compilare in modalità emulazione. L'elaborazione sarà più lenta che se eseguita su CPU, ma almeno sarà possibile esercitarsi con CUDA anche se si ha una scheda ATI o nessuna scheda. La versione emulazione è deprecata nella versione 3.0 (link) ed è stata rimossa a partire dalla versione 3.1. Nota: questo significa utilizzare librerie non aggiornate, che potrebbero non offrire alcune funzionalità avanzata, non è possibile fare benchmarking e possono coprire problemi di concorrenza (le computazioni vengono serializzate).
Logged

lechuck
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 242



« Reply #2 on: 14-03-2011, 14:16:56 »

Mi chiedevo se fosse necessario avere un portatile in aula con una scheda NVIDIA per le ore di laboratorio o va bene anche avere la scheda nel fisso di casa.
Logged

Chiunque creda che tutti i frutti maturino contemporaneamente come le fragole, non sa nulla dell'uva
bilog
Moderator
Apprendista Forumista
*****
Offline Offline

Posts: 104


WWW
« Reply #3 on: 14-03-2011, 14:52:01 »

Mi chiedevo se fosse necessario avere un portatile in aula con una scheda NVIDIA per le ore di laboratorio o va bene anche avere la scheda nel fisso di casa.

La scheda sul fisso di casa va benissimo, ma durante le ore di laboratorio è meglio comunque portare il portatile ed usare il fisso di casa da remoto (via VPN, ssh o etc)
Logged

Ci vediamo sul canale IRC del dipartimento, #dmi su Azzurra
JF
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 383



WWW
« Reply #4 on: 14-03-2011, 18:48:44 »

  • Quale IDE/Editor è possibile utilizzare? In linea di massima un buon editor di testo con syntax highlighting (Kate, SciTE) è sufficiente. Quelli che offrono funzionalità come l'autocompletamento e il debugging integrato sono ovviamente più comodi (NetBeans, Visual Studio, XCode, KDevelop...), ma in quanto a compilatori CUDA supporta solo gcc su Linux e Mac e il compilatore di Visual Studio su Windows (deve supportarlo ufficialmente perché il compilatore di CUDA, nvcc, compila automaticamente le parti CPU di codice con il compilatore di sistema).
Logged

Pages: [1]   Go Up
Print
Jump to: