Pages: [1]   Go Down
Print
Author Topic: Ma...manca una lezione  (Read 1490 times)
0 Members e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
KingDavid
Forumista
***
Offline Offline

Posts: 788


Alla fine [...] tutta la realtà è binaria.


« on: 18-11-2008, 18:41:06 »

Il file associato al link per

Programmazione dinamica:
es. moltiplicazione di una sequenza di matrici
(Agg. 17/11/08)


Manca completamente!

Per quanto riguarda il file:

Programmazione dinamica:
es. schedulazione di linee di assemblaggio
(Agg. 17/11/08)


il link è questo:
http://www.dmi.unict.it/~cantone/HomeAlgoritmi2-09/LUCIDI/PD-schedul.pdf
Logged

Basti pensare che un ipotetico quadrato di specchi, lungo 200 chilometri per ogni lato, potrebbe produrre tutta l'energia necessaria all'intero pianeta.
(Carlo Rubbia)
Domenico Cantone
Moderator
Apprendista Forumista
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 345



« Reply #1 on: 18-11-2008, 18:54:31 »

Fixed! Grazie!

Non bisogna mai fidarsi dell'opzione di sincronizzazione automatica!
Logged
KingDavid
Forumista
***
Offline Offline

Posts: 788


Alla fine [...] tutta la realtà è binaria.


« Reply #2 on: 18-11-2008, 19:13:23 »

OK prof... però ho notato che MatrixMultliply.pdf non è esattamente corrispondente a quello che lei ha mostrato in aula... infatti nella complessità del metodo esaustivo manca il lower bound dei "numeri catalani", inoltre nella "DEFINIZIONE RICORSIVA DEL COSTO DI UNA PARETESIZZAZIONE OTTIMA" manca la tabella che lei ha disegnato.
Potrebbe mettere quello?
Grazie prof
Logged

Basti pensare che un ipotetico quadrato di specchi, lungo 200 chilometri per ogni lato, potrebbe produrre tutta l'energia necessaria all'intero pianeta.
(Carlo Rubbia)
Domenico Cantone
Moderator
Apprendista Forumista
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 345



« Reply #3 on: 18-11-2008, 20:16:33 »

OK prof... però ho notato che MatrixMultliply.pdf non è esattamente corrispondente a quello che lei ha mostrato in aula... infatti nella complessità del metodo esaustivo manca il lower bound dei "numeri catalani", inoltre nella "DEFINIZIONE RICORSIVA DEL COSTO DI UNA PARETESIZZAZIONE OTTIMA" manca la tabella che lei ha disegnato.
Potrebbe mettere quello?
Grazie prof


Si trattava di annotazioni che non ho salvato. 
Ma se le ritiene utili non appena posso le ricostruisco.
Logged
KingDavid
Forumista
***
Offline Offline

Posts: 788


Alla fine [...] tutta la realtà è binaria.


« Reply #4 on: 18-11-2008, 20:23:16 »

No... vabbè... veramente il lower bound dei numeri catalani l'ho appuntato prof (è Ω(4^n/ n^3/2)). Per quanto riguarda la tabella mi pare sia sul libro...
Grazie lo stesso, gentilissimo :-)
« Last Edit: 18-11-2008, 20:39:11 by KingDavid » Logged

Basti pensare che un ipotetico quadrato di specchi, lungo 200 chilometri per ogni lato, potrebbe produrre tutta l'energia necessaria all'intero pianeta.
(Carlo Rubbia)
Pages: [1]   Go Up
Print
Jump to: