Pages: [1]   Go Down
Print
Author Topic: Camini....terza parte  (Read 804 times)
0 Members e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Daréios89
Forumista Eroico
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 2.679


La musica è la forma d'arte suprema.


« on: 14-08-2009, 16:49:45 »

Ho elaborato un' implementazione delle classi, nel diagramma UML e volevo postarlo per avere le vostre correzioni, in quanto temo che ci sia qualche errore, dopo penserò al main...


Code:
Si  consideri la seguente situazione che si vorrebbe modellare con un opportuno insieme di classi

JAVA:

Una fabbrica produce camini in ghisa (caratterizzati dal numero di vetri), in muratura

(caratterizzati dalla altezza della bocca) ed ornamentali (caratterizzati dal tipo di marmo).

Tutti i camini hanno un volume espresso in cm3.

I camini in ghisa e quelli in muratura sono usati per il riscaldamento e sono

caratterizzati dalla quantità di calore fornito (in cal); entrambe presentano una canna

fumaria caratterizzata dal diametro, dalla lunghezza e da un codice CEE ad 8 caratteri. Tra i

camini in ghisa si distinguono quelli autopulenti, caratterizzati dalla data dell’ultimo

controllo, che subiscono periodicamente l’operazione di svuotamento. 

A: analisi e disegno.

Riportare il diagramma UML di tutte le classi che si ritengono necessarie alla corretta descrizione e

rappresentazione della situazione sopra descritta.  Nella gerarchia ereditaria si considerino anche i

seguenti metodi eventualmente polimorfi e se ne dia un’implementazione:

• getTotale; restituisce il numero di camini creati fino all’istante di invocazione

del metodo;

• getVolume;         restituisce il volume del camino;

• getCannaFumaria;    restituisce la canna fumaria;

• getPrezzo;    restituisce il prezzo in euro per ogni camino calcolato

mediante la formula:

o c · DiametroCannaFumaria per quelli da riscaldamento, 

o c^4 · Δ / 8.67 per quelli autopulenti,

o 5.2 · c + Volume per quelli ornamentali,

dove c  è un coefficiente costante per tutti i camini e  Δ è il numero di giorni

trascorsi dall’ultimo controllo.

B: utilizzo delle classi.

Si fornisca un frammento di programma che descriva la creazione e l’inizializzazione casuale di una

collezione di 28 camini e

si visualizzino le informazioni per ogni camino,

dire se la  quantità totale di calore fornito  da tutti i camini in ghisa  è maggiore o

uguale di 13,8kcal,

aumentare di una percentuale (variabile per ogni camino: 3÷15%) il volume dei camini,

e ordinare in base ad esso tutti i camini della collezione (gli oggetti non devono essere

clonati).


Ecco l'UML  : http://www.megaupload.com/?d=WF530WQD


Il sito di Zeloto contiene già molte risposte, il problema è che al momento mi risulta offline 
« Last Edit: 15-08-2009, 15:41:04 by guitarplaying » Logged

"Utilizzare sempre de l'Hôpital.....è come andare a caccia di farfalle con un bazooka".
Pages: [1]   Go Up
Print
Jump to: