Pages: [1]   Go Down
Print
Author Topic: 3° Prova, consigli  (Read 1204 times)
0 Members e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
TiduShadow
Matricola
*
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 86


Burn, Die and Reborn


« on: 21-06-2010, 17:13:05 »

Apro questo topic per chiedere dei consigli particolari riguardo la 3° prova. Mi rivolgo soprattutto a chi ha passato prog 1 o quantomeno a chi ha già provato una volta a fare la 3° prova.
Per la parte UML è chiaro, bisogna analizzare parola per parola il testo, cercando le parole chiavi per creare le varie classi ecc ecc.
Per la parte delle funzioni UML "in note" non servono particolari chiarimenti, alla fine si tratta di scrivere il return.
Invece per la parte del "frammento di codice"...in primis: se non lo si fa, si può raggiungere un buon voto comunque (maggiore di 20)? Inoltre, qualche consiglio per accelerare i tempi con il codice? (ad esempio ho visto che il punto 1 di solito si tratta di visualizzare le informazioni di ogni oggetto...mi sembra piuttosto lungo a scriversi con la penna)
Logged

Se amare significa soffrire, allora voglio soffrire...
Se odiare significa guarire, allora non odierò mai l'amore...
8leoncina7
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Posts: 266



« Reply #1 on: 21-06-2010, 17:18:11 »

Apro questo topic per chiedere dei consigli particolari riguardo la 3° prova. Mi rivolgo soprattutto a chi ha passato prog 1 o quantomeno a chi ha già provato una volta a fare la 3° prova.
Per la parte UML è chiaro, bisogna analizzare parola per parola il testo, cercando le parole chiavi per creare le varie classi ecc ecc.
Per la parte delle funzioni UML "in note" non servono particolari chiarimenti, alla fine si tratta di scrivere il return.
Invece per la parte del "frammento di codice"...in primis: se non lo si fa, si può raggiungere un buon voto comunque (maggiore di 20)? Inoltre, qualche consiglio per accelerare i tempi con il codice? (ad esempio ho visto che il punto 1 di solito si tratta di visualizzare le informazioni di ogni oggetto...mi sembra piuttosto lungo a scriversi con la penna)

 for(int i = 0; i < _theArray.length; i++)
    System.out.println(_theArray .toString());

ti sembra lungo ?? 

PS: naturalmente è array di i.. non so perchè non mi visualizza le parendesi quadre :-(
« Last Edit: 21-06-2010, 17:20:12 by 8leoncina7 » Logged

meglio fare e pentirsi che non fare e pentirsi lo stesso..
                                                                Machiavelli
TiduShadow
Matricola
*
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 86


Burn, Die and Reborn


« Reply #2 on: 21-06-2010, 17:38:38 »


 for(int i = 0; i < _theArray.length; i++)
    System.out.println(_theArray .toString());

ti sembra lungo ??  

PS: naturalmente è array di i.. non so perchè non mi visualizza le parendesi quadre :-(
eheh visto così è semplice, il mio dubbio è un altro che riguarda le istruzioni prima di quelle da te citate...
Code:
Geometrici[] vett= new Geometrici[100];
for(int i=0;i<vett.length;i++)
{
char cont=((char)(Math.random*90+65);
int x=((int)(Math.random()*10-5);
int y=((int)(Math.random()*10-5);
float nome=(float)(Math.random()*10+1);
byte colore=(byte)(Math.random()*10+1);
switch((int)(Math.random()*3+1))
case 1:
{
int base=(int)(Math.random()*10+1);
int altezza=(int)(Math.random()*10+1);
int lato2=(int)(Math.random()*10+1);
int lato3=(int)(Math.random()*10+1);
if(((int)(Math.random()*2+1)==1)
{
vett[i]=new Triangolo(cont,x,y,nome,base,altezza,lato2,lato3);
}
else
{
char[] Seriale=new char[20];
for(int t=0;t<Seriale.length();t++) Seriale[t]=(char)(Math.random()*90+65);
Equilibrio Eq=new Equilibrio(Seriale);
vett[i]=new Triangolo(cont,x,y,colore,base,altezza,lato2,lato3,Equilibrio);
}
break;
}
case 2: (ecc ecc)
Ignorando l'origine di tutto il programma, il mio dubbio era se si poteva ottimizzare una roba simile, che sarebbe praticamente la dichiarazione di ogni singolo oggetto a seconda della Math.random... siccome per ogni oggetto ci sono particolari classi che hanno variabili diverse...probabilmente mi sono spiegato malissimo... o probabilmente sto solo delirando XD intanto chiedo...
Logged

Se amare significa soffrire, allora voglio soffrire...
Se odiare significa guarire, allora non odierò mai l'amore...
8leoncina7
Apprendista Forumista
**
Offline Offline

Posts: 266



« Reply #3 on: 21-06-2010, 18:01:38 »


 for(int i = 0; i < _theArray.length; i++)
    System.out.println(_theArray .toString());

ti sembra lungo ??  

PS: naturalmente è array di i.. non so perchè non mi visualizza le parendesi quadre :-(
eheh visto così è semplice, il mio dubbio è un altro che riguarda le istruzioni prima di quelle da te citate...
Code:
Geometrici[] vett= new Geometrici[100];
for(int i=0;i<vett.length;i++)
{
char cont=((char)(Math.random*90+65);
int x=((int)(Math.random()*10-5);
int y=((int)(Math.random()*10-5);
float nome=(float)(Math.random()*10+1);
byte colore=(byte)(Math.random()*10+1);
switch((int)(Math.random()*3+1))
case 1:
{
int base=(int)(Math.random()*10+1);
int altezza=(int)(Math.random()*10+1);
int lato2=(int)(Math.random()*10+1);
int lato3=(int)(Math.random()*10+1);
if(((int)(Math.random()*2+1)==1)
{
vett[i]=new Triangolo(cont,x,y,nome,base,altezza,lato2,lato3);
}
else
{
char[] Seriale=new char[20];
for(int t=0;t<Seriale.length();t++) Seriale[t]=(char)(Math.random()*90+65);
Equilibrio Eq=new Equilibrio(Seriale);
vett[i]=new Triangolo(cont,x,y,colore,base,altezza,lato2,lato3,Equilibrio);
}
break;
}
case 2: (ecc ecc)
Ignorando l'origine di tutto il programma, il mio dubbio era se si poteva ottimizzare una roba simile, che sarebbe praticamente la dichiarazione di ogni singolo oggetto a seconda della Math.random... siccome per ogni oggetto ci sono particolari classi che hanno variabili diverse...probabilmente mi sono spiegato malissimo... o probabilmente sto solo delirando XD intanto chiedo...

credo di aver capito .. ti riferisci al punto dove dice si descriva la creazione casuale ?? se è cosi non devi scrivere tutte quelle belle cose.. io ho dato la materia due anni fa e ai tempi era sufficente scrivere
ES: Geometrici[] vett= new Geometrici[100];
      for(int i = 0; i< vett.length; i++)
      {
        int a = (int)(Math.random()*3);
        switch(a)
         {
         case 0:
                vett=new Triangolo( .. );
        break;
        case 1
..
..
ect..
informati con qualcuno più aggiornato ma dovrebbe essere qualcosa del genere
addirittura all'interno delle parentesi tonde, se non erro, per il prof sono suff i puntini
 ok
Logged

meglio fare e pentirsi che non fare e pentirsi lo stesso..
                                                                Machiavelli
TiduShadow
Matricola
*
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 86


Burn, Die and Reborn


« Reply #4 on: 21-06-2010, 18:13:30 »


credo di aver capito .. ti riferisci al punto dove dice si descriva la creazione casuale ?? se è cosi non devi scrivere tutte quelle belle cose.. io ho dato la materia due anni fa e ai tempi era sufficente scrivere
ES: Geometrici[] vett= new Geometrici[100];
      for(int i = 0; i< vett.length; i++)
      {
        int a = (int)(Math.random()*3);
        switch(a)
         {
         case 0:
                vett=new Triangolo( .. );
        break;
        case 1
..
..
ect..
informati con qualcuno più aggiornato ma dovrebbe essere qualcosa del genere
addirittura all'interno delle parentesi tonde, se non erro, per il prof sono suff i puntini
 ok

Perfetto, questo è già un buon consiglio, speriamo che è ancora valido...Comunque sia grazie  yoh Chiedo conferma ad altri, magari
qualcuno più aggiornato
per sapere se va bene scrivere nel modo citato da leoncina 
Logged

Se amare significa soffrire, allora voglio soffrire...
Se odiare significa guarire, allora non odierò mai l'amore...
Pages: [1]   Go Up
Print
Jump to: